Archivio Bollettini

Previsioni Meteo per Mercoledì 27 Dicembre 2023 e Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Una vasta depressione nei pressi delle isole britanniche mantiene il getto perturbato oceanico disteso lungo i paralleli e porterà maltempo nel Regno Unito e su tutta l’Europa centro-settentrionale. Nel mentre, il flusso perturbato zonale scenderà di latitudine in Atlantico verso delle depressioni ad ovest della penisola iberica. Di conseguenza la vasta zona anticiclonica in area sud-europea e mediterranea continuerà a ricevere apporto subtropicale in quota, a garanzia in loco di tempo stabile, decisamente mite e molto nebbioso.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Mercoledì 27 Dicembre 2023

NORD
Atmosfera cupa e grigia nelle zone pianeggianti dove vi saranno diffusi addensamenti di tipo basso e fitte nebbie che localmente persisteranno anche per tutta la giornata. Possibili deboli pioviggini sul comparto ligure. Schiarite sulle zone collinari e montane, specie nella prima parte della giornata.

CENTRO
Diffusi addensamenti di tipo basso in area tirrenica, più compatti al centro nord, dove non sono da escludersi delle deboli pioviggini sul comparto medio-alto toscano. Ampie schiarite sui rilievi e lungo il versante adriatico.

SUD ED ISOLE
Tempo stabile e generalmente soleggiato con schiarite a tratti ampie. Qualche nube in più di tipo basso sul comparto tirrenico calabro-campano.

TEMPERATURE
Temperature massime nel complesso stazionarie, salvo dei leggeri cali in quota. Minime in lieve diminuzione su tutte le zone. Valori che inizieranno a rientrare nelle medie tipiche del periodo.

VENTI E MARI
Ventilazione debole a prevalente direzione meridionale, tendente a rinforzare lievemente in serata iniziando dal comparto tirrenico. Mari da calmi o poco mossi in Adriatico, fino a localmente mossi sul Tirreno.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

L’anticiclone inizierà ad indebolirsi sul suo bordo settentrionale, consentendo alle umide correnti zonali di scendere più a sud. Infatti, Giovedì, assisteremo ad un incremento più deciso della nuvolosità al nord-ovest ed al centro-nord lato tirrenico, dove i cieli risulteranno coperti e potrebbero esserci delle deboli pioviggini. Altrove poco o al più parzialmente nuvoloso, con schiarite più ampie all’estremo sud ed in area adriatica. Ancora fitte nebbie nelle valli del nord. Situazione analoga per Venerdì, con le nubi che diverranno più compatte lungo tutta la fascia tirrenica, accompagnate da isolate pioviggini. Temperature grossomodo stazionarie ed ancora leggermente oltre la media, specie in quota. Venti in rinforzo tra sud e sud-ovest.