Archivio Bollettini

Previsioni Meteo per Martedì 9 Gennaio 2024 e Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Una vasta zona di alta pressione continuerà ad interessare i settori centro-settentrionali europei, estendendosi fino sulla Russia e costruendo uno degli scenari più rigidi in assoluto per il comparto centro-orientale europeo. Infatti, masse di aria gelida di estrazione russa si allungano verso ovest ed invadono buona parte dell’area continentale europea. Nel mentre, una depressione sul comparto mediterraneo viene alimentata in quota da parte di tale aria fredda e sposterà la sua influenza dal sud-Italia verso i settori ellenici, dove il tempo subirà un brusco peggioramento.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Martedì 9 Gennaio 2024

NORD
Un flusso di aria fredda da est addossa nubi sul comparto occidentale dove i cieli risulteranno coperti e si avranno precipitazioni tra deboli e moderate, nevose fino in pianura. Dalla sera le precipitazioni, sotto-forma di nevischio, si estenderanno anche alla Lombardia occidentale. Generalmente asciutto altrove.

CENTRO
Nuvolosità irregolare, più compatta sui rilievi e lungo la fascia adriatica, dove si avranno precipitazioni sparse con neve sui rilievi fino a quote di alta collina. Dal tardo pomeriggio qualche precipitazione farà ingresso anche sui settori costieri laziali.

SUD ED ISOLE
Circolazioni depressionarie in quota sul comparto insulare alimentano in loco marcata instabilità con precipitazioni sparse, a tratti intense, ed in trasferimento verso i settori basso-tirrenici. Altrove nubi sparse con possibili sporadici isolati piovaschi. Quota neve attorno a 1200m.

TEMPERATURE
Temperature massime in ulteriore diminuzione, anche sensibile in quota, sul versante alto-adriatico ed al nord. Minime anch’esse in lieve calo. Valori termici che andranno al di sotto delle medie.

VENTI E MARI
Ventilazione fino a forte dai quadranti settentrionali, in parziale attenuazione serale. Mari da molto mossi ad agitati sul comparto insulare, con moto ondoso in lenta e lieve attenuazione.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Un nuovo impulso perturbato tenderà ad avvicinarsi da ovest determinando un netto aumento delle nubi al nord-ovest, sulla Sardegna e lungo buona parte della fascia tirrenica, zone nelle quali i cieli diverranno coperti e si avranno già in mattinata le prime deboli piogge. Ulteriore peggioramento dal tardo pomeriggio, quando le precipitazioni diverranno intense e diffuse lungo la fascia medio-alto tirrenica, in spostamento verso il nord. Attenzione, data la presenza di aria fredda al nord le precipitazioni potrebbero risultare nevose fino in pianura. Perturbato Giovedì sul comparto centrale ed in parte centro-meridionale con precipitazioni diffuse in parziale attenuazione serale. Ancora locali nevicate a bassissima quota al nord-ovest. Temperature in ulteriore calo Mercoledì. Venti moderati tra est e sud-est.