Archivio Bollettini

Previsioni Meteo per Giovedì 26 Maggio 2022

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

Il getto atlantico si trova disteso lungo i paralleli alle medio-alte latitudini consentendo l’espansione dell’Anticiclone delle Azzorre verso l’Europa centrale ed occidentale. Questa configurazione barica determina l’isolamento di una goccia fredda in cut-off sul Mediterraneo centro-occidentale che darà vita ad un minimo depressionario centrato ad ovest della Sardegna. Si avranno quindi condizioni instabili sulla penisola italiana e sul nord del Marocco. Questa goccia fredda continuerà ad alimentare un flusso di aria molto calda africana diretta sul Mediterraneo centro-orientale.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Giovedì 26 Maggio 2022

NORD
Nubi sparse al mattino con tendenza ad un aumento della nuvolosità nel pomeriggio a ridosso dei rilievi alpini ed appenninici dove vi saranno rovesci o temporali sparsi. La fenomenologia risulterà più intensa sull’Appennino emiliano con sconfinamenti nelle zone di pianura.

CENTRO
Poche nubi al mattino con tendenza allo sviluppo di cumulonembi sui crinali appenninici ad i quali si assoceranno temporali sparsi, più intensi sull’Appennino Tosco-Emiliano. Non è da escludersi che qualche debole rovescio possa interessare anche l’entroterra toscano, umbro e marchigiano.

SUD E ISOLE
Nubi sparse sull’area peninsulare e la Sicilia con aperture più ampie nella prima parte della giornata. Rovesci e temporali sparsi sulla Sardegna per la vicinanza con un minimo depressionario mediterraneo.

TEMPERATURE
Temperature massime in aumento soprattutto al nord ed al centro-nord. Minime nel complesso stazionarie. Valori ancora elevati a causa della permanenza di aria nord-africana in quota.

VENTI E MARI
Ventilazione tra debole e moderata a rotazione ciclonica attorno ad un minimo depressionario ad ovest della Sardegna. Colpi di vento nel corso dei temporali. Mari da poco-mossi a localmente mossi con moto ondoso in aumento ad ovest della Sardegna.