Archivio Bollettini

Previsioni Meteo per Giovedì 22 Febbraio 2024 e Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

L’Alta delle Azzorre tende ad elevarsi verso nord in pieno atlantico ad ovest della depressione islandese. Ciò darà vita alla discesa meridiana verso sud di una vasta saccatura perturbata alimentata da aria polare-marittima. Tale saccatura determinerà un forte peggioramento su tutti settori centro-settentrionali europei, accompagnato da piogge diffuse, temporali, forti venti ed un drastico calo delle temperature. La saccatura inizierà poi a fare ingresso anche nel Mediterraneo dando vita ad una profonda circolazione depressionaria secondaria nei pressi della penisola italiana.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Giovedì 22 Febbraio 2024

NORD
Tempo in peggioramento con cieli coperti già in mattinata. dal pomeriggio si avranno le prime pioviggini sparse, in intensificazione serale. Dalla tarda serata le precipitazioni si faranno forti al nord-est e sulla Liguria, dove non si escludono temporali. Forti nevicate su tutta l’area alpina.

CENTRO
Rapido aumento delle nubi iniziando da ovest con le prime piogge già in mattinata sui settori alto-toscani. La nuvolosità si farà compatta ovunque dalla sera con deboli precipitazioni in forma sparsa lungo la fascia tirrenica. Locali temporali sulle coste massesi.

SUD ED ISOLE
Poche nubi al mattino con ampie schiarite all’estremo sud e sulla Sicilia. Tendenza nel corso della giornata ad un graduale aumento delle nubi medio-alte che diverranno a tratti compatte dalla serata.

TEMPERATURE
Temperature massime nel complesso stazionarie, salvo qualche localizzato calo al nord-ovest. Minime in aumento su tutte le zone grazie alla copertura nuvolosa ed a miti correnti meridionali. Valori nettamente superiori alle medie, specie nelle minime.

VENTI E MARI
Ventilazione in rotazione e rinforzo dai quadranti meridionali con raffiche a tratti fino a forti. mari mossi, con moto ondoso in generale aumento. Dalla sera possibile acqua alta sulla laguna veneta.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Generale peggioramento Venerdì ad opera di una depressione con valori pressori al di sotto dei 1000hPa, accompagnato da precipitazioni diffuse ed a tratti abbondanti. La fenomenologia più persistente, con anche temporali, avrà luogo al nord-est ed al centro-nord e tenderà a trasferirsi lungo tutta la fascia tirrenica nella seconda parte della giornata. Attenzione, possibili rischi idrogeologici. Marcatamente instabile Sabato con precipitazioni un po su tutta la penisola, a tratti intense e diffuse. Venti forti ciclonici e temperature in calo. Neve sui rilievi alpini, anche a quote collinari, e sulle maggiori cime appenniniche.