Archivio Bollettini

Previsioni Meteo per Giovedì 21 Dicembre 2023 e Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Una forte alta pressione, con massimi oltre i 1040hPa, staziona ad ovest del continente europeo e consentirà il permanere di un teso flusso meridiano di aria polare-marittima, avente perno su di una depressione nei pressi della penisola scandinava. Tale discesa fredda alimenterà condizioni di tempo marcatamente perturbato sull’Europa centro-settentrionale con piogge e neve a bassissima quota e scalzerà l’alta pressione presente nel Mediterraneo, dove faranno ingresso tesi venti di maestrale e locale instabilità.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Giovedì 21 Dicembre 2023

NORD
Nubi sparse, con addensamenti più compatti sulla cresta alpina di confine dove si avranno nevicate, a tratti diffuse, fino a quote basse. Formazione di locali banchi di nebbia di prima mattina sulla Val Padana centrale. Ampie schiarite dal tardo pomeriggio.

CENTRO
Transito di nubi medio-alte che renderanno i cieli parzialmente nuvolosi soprattutto lungo la fascia medio-adriatica, dove non sono da escludersi fugaci rovesci. Possibile formazione di qualche banco di nebbia al mattino nelle vallate interne.

SUD ED ISOLE
Tese correnti di maestrale sferzano l’area peninsulare e le isole portando nubi sparse, più compatte in area insulare e basso-tirrenica, dove si avranno rovesci sparsi. Dalla sera non sono da escludersi locali temporali sul nord-ovest della Sardegna.

TEMPERATURE
Temperature massime in lieve diminuzione iniziando dalle regioni settentrionali. Minime anch’esse in calo, specie al nord, dove vi saranno anche delle gelate nelle zone pianeggianti. Valori che rientreranno nelle medie.

VENTI E MARI
Ventilazione in rinforzo tra ponente maestrale sul comparto tirrenico ed insulare, soprattutto nella seconda parte della giornata. Dalla sera burrasca da maestrale in Sardegna. Mari da mossi in area adriatica a molto mossi altrove, con moto ondoso in ulteriore aumento sul comparto insulare. In serata mari agitati attorno alla Sardegna.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Forti correnti da maestrale, accompagnate da aria più fredda in quota ed instabilità sulle regioni centro-meridionali e sulle isole, dove Venerdì avremo rovesci sparsi o brevi temporali. Nubi anche sulla cresta alpina per l’addossamento di aria fredda con nevicate diffuse fino a quote molto basse. Ampie schiarite al nord ed al centro-nord con atmosfera limpida a causa dei venti di caduta. Sole su tutta la penisola nella giornata di Sabato, salvo qualche blanda nube di passaggio e residue nevicate sulla cresta alpina. Temperature in aumento, sensibile in Val Padana causa foehn. Venti molto forti da maestrale sulle isole.