Archivio Bollettini

Previsioni Meteo per Giovedì 16 Novembre 2023 & Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

L’anticiclone presente a latitudini mediterranee tenderà ad avere una temporanea pulsazione verso nord nei pressi della penisola iberica, innescata da una depressione oceanica ad ovest delle Azzorre. Questo scenario barico darà l’incipit per una veloce ondulazione perturbata a carattere polare marittimo che inizierà ad interessare i settori centro-occidentali europei, per poi fare rapido ingresso nel Mediterraneo, trasportando verso sud masse di aria fredda.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Giovedì 16 Novembre 2023

NORD
Mattinata all’insegna dei cieli poco nuvolosi soprattutto sulle zone collinari e montane, mentre in pianura insisteranno estesi banchi di nebbia, in particolare lungo il corso del fiume Po. Dal pomeriggio rapido aumento delle nubi da ovest con le prime pioviggini in serata sul comparto basso-piemontese e ligure.

CENTRO
Poche nubi al mattino, in rapido incremento nel corso della giornata iniziando dal comparto tirrenico. Dalla sera si avranno le prime pioviggini tra Lazio e Toscana, in particolare lungo le coste. Possibili locali banchi di nebbia mattutini nelle valli.

SUD E ISOLE
Stabile e soleggiato al mattino, con tendenza nel corso della giornata all’ingresso di nuvolosità iniziando da ovest. Dal tardo pomeriggio le nubi si faranno compatte sulla Sardegna settentrionale, dove si avranno le prime precipitazioni sparse.

TEMPERATURE
Temperature massime in diminuzione, soprattutto nel caso di ingresso di nuvolosità. Minime anch’esse in calo a causa della presenza di cieli sereni nottetempo che faciliteranno l’inversione termica nei bassi strati.

VENTI E MARI
Ventilazione tra debole e localmente moderata da maestrale, tendente nel corso della giornata a disporsi da sud-ovest sull’alto Tirreno. Mari da mossi a localmente molto mossi. Moto ondoso in aumento sul Tirreno dalla sera.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Peggiora ulteriormente nella giornata di Venerdì con precipitazioni che andranno ad interessare principalmente la Sardegna e l’area peninsulare, in trasferimento verso il centro-sud lato adriatico. Al mattino qualche precipitazione anche sul comparto nord-orientale. Neve sulla cresta alpina, in calo fino a 500m sui versanti esteri. Dal pomeriggio ingresso di ampie schiarite iniziando da nord, seguite da aria fredda. Stabile Sabato, con al più blande nevicate sulla cresta alpina. Temperature in netta diminuzione e venti tesi, in rotazione da maestrale.