Archivio Bollettini

Previsioni Meteo per Domenica 18 Febbraio 2024 e Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Il flusso perturbato di natura zonale si mantiene decisamente attivo alle medio-alte latitudini attraverso una serie di impulsi perturbati, pilotati dal ramo islandese del vortice polare. Nel frattempo l’Anticiclone delle Azzorre avrà una leggera pulsazione verso il Regno Unito, consentendo la discesa verso sud di una blanda ondulazione perturbata che andrà a determinare un peggioramento sull’Europa centrale in direzione del settore italiano. La natura occidentale delle masse di aria in gioco contribuirà a mantenere ben lontano il freddo invernale.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Domenica 18 Febbraio 2024

NORD
Poche nubi nella prima parte della giornata, con tendenza ad un graduale aumento della nuvolosità iniziando da ovest. In serata prime deboli precipitazioni tra Piemonte e Liguria di ponente. Fitte nebbie nelle valli, a tratti persistenti.

CENTRO
Stabile e nel complesso soleggiato salvo la presenza di qualche blando addensamento e di locali banchi di nebbia mattutini nei fondovalle interni. Dal tardo pomeriggio nubi in aumento sul comparto toscano.

SUD ED ISOLE
Bel tempo con cieli sereni o poco nuvolosi, soprattutto in area basso-adriatica e ionica. Dal pomeriggio inizieranno ad aumentare le nubi sulla Sardegna, in estensione al comparto basso-tirrenico dalla sera.

TEMPERATURE
Temperature massime in ulteriore aumento con punte addirittura fino a 20°C nelle valli interne tirreniche. Minime anch’esse in lieve aumento. Valori ampiamente superiori alle medie, a rimarcare l’assenza totale di condizioni invernali.

VENTI E MARI
Ventilazione generalmente debole tra ovest e nord-ovest con locali rinforzi sulla Sardegna nella seconda parte della giornata. Mari da poco mossi a localmente mossi sul comparto insulare.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Tempo in peggioramento nella giornata di Lunedì per il transito di una depressione che si collocherà sui settori centrali, portando piogge a tratti diffuse e locali temporali al centro ed in parte al nord-est. La fenomenologia tenderà poi a scivolare verso sud dalla sera. Decisamente instabile al centro-sud e sule isole Martedì, quando su dette zone vi saranno piogge e qualche temporale. La fenomenologia più diffusa e persistente si localizzerà sul comparto medio-basso adriatico. Temperature in calo, a tratti sensibile Martedì. Venti fino a forti a rotazione ciclonica.