Archivio Bollettini

PREVISIONI METEO – Caldo ed Instabile su Rilievi – 2 AGO & Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

L’approfondirsi di una depressione atlantica tra Regno Unito e penisola scandinava determina la ritirata verso ponente dell’Anticiclone delle Azzorre con il ritorno di condizioni instabili sull’Europa centro-settentrionale. Nel frattempo più a sud si struttura una blanda circolazione depressionaria in quota sulla penisola iberica che determinerà la risalita di un promontorio anticiclonico africano sul Mediterraneo centro-occidentale.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Martedì 2 Agosto 2022

NORD
Sereno al mattino con tendenza nel corso del pomeriggio ad un aumento delle nubi a ridosso dei rilievi alpini ed appenninici. Qualche rovescio o breve temporale avrà luogo sulle Alpi di nord-est e sull’Appennino emiliano. Caldo in pianura.

CENTRO
Generalmente soleggiato con incremento delle nubi pomeridiane sui rilievi e nelle zone interne accompagnato da isolati temporali, più attivi sull’Appennino centrale. Un po di caldo ed afa nelle conche interne del centro-nord.

SUD E ISOLE
Bel tempo con cieli sereni o poco nuvolosi salvo lo sviluppo delle consuete nubi pomeridiane sui rilievi e localmente nell’entroterra. Torna il caldo per l’avvicinarsi di aria africana da sud.

TEMPERATURE
Temperature massime in ulteriore lieve aumento nelle vallate del nord e del centro-nord. Minime nel complesso stazionarie. Torna un po di afa per l’avvio dell’ingresso di aria di matrice africana da sud.

VENTI E MARI
Ventilazione debole a regime di brezza con residui rinforzi da nord sui settori adriatico-ionici. Mari da poco-mossi a mossi sulle regioni meridionali con moto ondoso in progressiva attenuazione.

TENDENZA METEO NAZIONALE ESTESA FINO ALLE 72 ORE

Progressivo rinforzo dell’anticiclone africano con condizioni di cieli sereni o poco nuvolosi e temperature in aumento. Tornerà il disagio per afa diffusa nelle pianure del nord e del centro-nord soprattutto dalla giornata di Giovedì. Non è da escludersi la possibilità di instabilità pomeridiana sulle zone alpine ed anche sui settori calabro-siciliani con sviluppo di cumulonembi accompagnati da rovesci o brevi temporali.