Archivio Bollettini

Bollettino Meteo del 24-02-2021

Situazione e Evoluzione Generale

Lo scenario barico sullo scacchiere europeo è dominato da una vasta depressione atlantica in pieno oceano che ha scavato una vasta saccatura verso sud che sta andando a più riprese a portare condizioni di tempo instabile sulla Gran Bretagna, l’ovest della Francia e la Spagna. Di conseguenza sul lato orientale di tale vasta saccatura avremo la risalita di un vasto promontorio anticiclonico subtropicale che collocherà i massimi sulla penisola italiana coinvolgendo buona parte dell’Europa centro-orientale e portando con se condizioni di tempo stabile e soleggiato. Tuttavia in area mediterranea la presenza di correnti meridionali nei bassi strati determinerà la formazione di addensamenti di tipo basso lungo le zone costiere tirreniche e la formazione di dense nebbie nelle vallate del nord e localmente nelle pianure interne del centro-nord. Le temperature risulteranno sopra la media, anche in modo sensibile, specie in alta quota. Questa situazione di stallo anticiclonica è prevista perdurare per circa una decina di giorni con un possibile sblocco verso la fine del mese, inizio di Marzo, ad opera di un probabile indebolimento del ramo canadese del Vortice Polare con conseguente slancio verso nord di un campo alto-pressorio in Atlantico. Ciò aprirà la strada ad un nuovo possibile periodo freddo contraddistinto da masse di aria russo-siberiana che faranno rotta verso i Balcani e l’area mediterranea. Questa evoluzione appare da confermare anche se è inquadrata dall’andamento oggi confermata da indici teleconnettivi.

Previsioni per il giorno 24-02-2021

Nord
Cieli sereni o poco nuvolosi specie sulle zone alpine e prealpine salvo la presenza di locali addensamenti pomeridiani. Sulle pianure formazione di estese nebbie che tenderanno a persistere per buona parte della giornata, in particolare sulle pianure di nord-est, rendendo l’atmosfera cupa e grigia.

Centro
Bel tempo con cieli sereni o poco nuvolosi salvo locali annuvolamenti al mattino lungo le coste ed al pomeriggio sui maggiori rilievi. Possibile formazione di nebbie nottetempo ed al primo mattino nelle vallate più interne, in rapida dissoluzione nel corso della mattinata. Clima molto mite con condizioni pienamente primaverili.

Sud e Isole
Cieli sereni o poco nuvolosi su tutte le zone salvo modesti addensamenti al primo mattino sui litorali e nel pomeriggio a ridosso dei rilievi. Non è da escludersi la possibilità di qualche banco di nebbia di prima mattina nelle vallate interne. Clima decisamente mite con valori termici primaverili.

Temperature
Temperature massime in ulteriore aumento su tutte le zone fino a valori decisamente oltre la media del periodo specie in alta quota e nelle vallate interne, dove si raggiungeranno localmente punte oltre i 20°C. Più basse nelle pianure del nord interessate delle nebbie persistenti. Minime pressoché stazionarie anch’esse di molto oltre la media specie in quota, sui litorali ed al sud.

Venti e Mari
Ventilazione generalmente debole dai quadranti nord-occidentali con locali rinforzi durante le ore centrali della giornata lungo la fascia adriatica e tra le due isole maggiori. Mari da poco-mossi al mattino fino a localmente mossi durante il pomeriggio.

Previsioni per il giorno 25-02-2021

Nord
Cieli sereni o poco nuvolosi un po su tutte le zone salvo la presenza di nebbie nottetempo ed al primo mattino sulla val Padana. Nebbie che localmente tenderanno a persistere in particolare sulle pianure di nord-est e sulla costa emiliano-romagnola.

Centro
Bel tempo con cieli sereni o poco nuvolosi salvo la presenza di locali addensamenti cumuliformi nel pomeriggio sui maggiori rilievi. Formazione di dense foschie o banchi di nebbie nelle vallate più interne in rapida dissoluzione già di prima mattina.

Sud e Isole
Cieli sereni o poco nuvolosi salvo dei modesti addensamenti al primo mattino sui litorali e nel pomeriggio a ridosso dei rilievi. Non è da escludersi la possibilità di qualche banco di nebbia di prima mattina nelle vallate interne. Clima decisamente mite con valori termici primaverili.

Temperature
Temperature stazionarie o in ulteriore lieve aumento su valori decisamente oltre la media del periodo specie in alta quota e nelle vallate interne, dove si supereranno localmente i 20°C, specie al centro-nord. Più basse nelle pianure del nord interessate delle nebbie. Minime pressoché stazionarie anch’esse di molto oltre la media specie in quota, sui litorali ed al sud.

Venti e Mari
Ventilazione generalmente debole a prevalente regime di brezza con rinforzi durante il pomeriggio in prossimità delle zone costiere, soprattutto quelle del centro-sud e delle isole. Mari da calmi o poco-mossi al mattino, fino a mossi durante il pomeriggio specie sul settore ionico.