Archivio Bollettini

METEO – Temporali al Sud e Schiarite » Poi Miglioramento

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Flusso perturbato di matrice zonale atlantica estremamente attivo sui settori centro-settentrionali europei, sospinto da una profonda depressione tra Islanda e Gran Bretagna. Le tese correnti occidentali distendono a più basse latitudini la fascia anticiclonica azzorriana, che va ad insinuarsi sul Mediterraneo occidentale, passando per la penisola iberica. Il freddo invernale è relegato alle alte latitudini, particolarmente attivo sulla Scandinavia.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Martedì 21 Marzo 2023

NORD
Bel tempo con cieli sereni o poco nuvolosi. Tendenza dalla sera ad un incremento della nuvolosità di tipo medio-alto ad iniziare dalle regioni più occidentali. Formazione di banchi di nebbia nottetempo e di prima mattina sulla Val Padana.

CENTRO
Molto sole in area tirrenica con cieli poco nuvolosi, mentre avremo qualche addensamento in più sui settori adriatici, dove non si escludono isolati rovesci a ridosso dei rilievi. Schiarite ovunque dal tardo pomeriggio.

SUD E ISOLE
Instabile in area peninsulare, soprattutto in area interna e settori ionici, con piogge sparse e temporali. Schiarite sulle due isole maggiori, in estensione alle rimanenti zone dalla serata.

TEMPERATURE
Temperature massime in aumento con punte vicine a 20°C nelle pianure del nord e del centro-nord. Valori più bassi al sud in occasione di precipitazioni. Minime in calo nelle zone con rasserenamenti notturni, causa inversione termica.

VENTI E MARI
Ventilazione tra debole e moderata da maestrale con locali rinforzi al sud. Mari da poco mossi sui bacini settentrionali a localmente mossi procedendo verso sud.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Migliora da Mercoledì sulle regioni meridionali dove si avranno ampie schiarite salvo la presenza di residui addensamenti nella prima parte della giornata. Schiarite anche sulle restanti zone con tendenza all’incremento delle nubi ti tipo medio-basso sui settori centro-settentrionali tirrenici a causa della disposizione delle correnti da sud-ovest. Queste nubi, Giovedì, potrebbero dar luogo a qualche pioviggine. Instabilità sulla cresta alpina. Temperature primaverili.