Archivio Bollettini

METEO ~ Sfiorati dall’Alta Africana, Ma Durerà Molto Poco

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Il getto atlantico si mantiene decisamente attivo sui settori centro-settentrionali europei, attraverso la successione di vari impulsi perturbati. Nel frattempo, una vasta depressione oceanica in pieno Atlantico, determina la risalita sul suo fianco sud-orientale di un promontorio anticiclonico di natura africana che porterà sulla penisola iberica temperature dal sapore estivo. Questa rimonta africana tenderà a spostarsi leggermente verso levante, andando a lambire l’Italia.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Venerdì 28 Aprile 2023

NORD
Nuvolosità sparsa con spazio per ampie schiarite, specie sulle zone pianeggianti. Nubi a tratti compatte sulle Alpi, accompagnate da rovesci sulla cresta di confine, da implicare al transito di un fronte perturbato sui settori centrali europei.

CENTRO
Stabile e soleggiato con al più il passaggio di nubi medio-alte, più compatte sui settori medio-alto tirrenici. Non sono da escludersi anche locali innocue nubi pomeridiane sui maggiori rilievi appenninici.

SUD E ISOLE
Ampi spazi di sereno su tutte le zone, salvo la presenza di modeste nubi di tipo alto e stratiforme. Clima decisamente mite, specie sulle isole.

TEMPERATURE
Temperature massime in aumento con punte oltre i 20°C su buona parte delle zone pianeggianti interne. Minime anch’esse in aumento. Aumenti dovuti ad aria mite di natura sub-tropicale in risalita da sud.

VENTI E MARI
Ventilazione debole a prevalente direzione meridionale con locali rinforzi nel corso del pomeriggio. Mari poco mossi, con moto ondoso in ulteriore attenuazione dalla sera.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Ancora dominio anticiclonico nella giornata di Sabato, anche se la pressione inizierà a cedere a partire dal nord e dai settori tirrenici. Di conseguenza assisteremo ad un graduale aumento delle nubi di tipo medio-alto che andranno progressivamente a coprire i cieli. Non sono da escludersi delle deboli pioviggini serali al nordovest e sull’alto Tirreno. Forte peggioramento Domenica con allerta meteo generale per piogge e violenti temporali con fattibile grandine.