Archivio Bollettini

METEO – Piogge e Aria Fredda Balcanica » Poi Forte Maltempo al Sud

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Affondi perturbati polari-marittimi in Atlantico portano all’espansione di un ramo dell’Alta delle Azzorre verso la penisola iberica, in successiva parziale risalita anche verso la Francia. Contemporaneamente, si isola al centro del Mediterraneo una struttura depressionaria arrecante intenso maltempo al sud Italia, accompagnato da aria fredda in richiamo da est. Freddo invernale sui settori russo-scandinavi con abbozzo di anticiclone termico.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Martedì 29 Novembre 2022

NORD
Coperto con deboli precipitazioni, soprattutto sui settori centro-orientali. Aria fredda in quota di estrazione balcanica farà si che la neve scenda fino a quote medio-basse sulle Alpi e localmente in Appennino. Attenuazione dei fenomeni in serata.

CENTRO
Molte nubi, più compatte sui settori adriatici ed in Appennino dove si avranno delle deboli precipitazioni, nevose fino a 1200m. Non sono da escludersi delle timide schiarite lungo i litorali tirrenici.

SUD E ISOLE
Maltempo, da prima sulle due isole maggiori e successivamente in estensione alle estreme regioni meridionali. Su dette zone attese piogge diffuse ed abbondanti con associati temporali. Altrove molte nubi ma con scarso rischio di precipitazioni.

TEMPERATURE
Temperature massime nel complesso stazionarie con al più dei cali al nord. Minime in aumento, maggiormente sensibile al sud e lungo le zone costiere. Persiste un richiamo di aria più fredda in quota di estrazione balcanica.

VENTI E MARI
Ventilazione tra moderata e forte a rotazione ciclonica attorno ad una coppia di minimi depressionari sui settori insulari. Mari da mossi a molto-mossi. A tratti agitati sullo Ionio e tra le due isole maggiori.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Tende ad isolarsi nuovamente una circolazione depressionaria all’estremo sud che porterà condizioni di maltempo sulle regioni meridionali e sulla Sicilia. Le precipitazioni più intense si avranno dalla sera di Mercoledì e nella prima parte di Giovedì, quando la fenomenologia risulterà di notevole intensità tra Calabria, Basilicata ed est Sicilia. Altrove nubi irregolari e isolati piovaschi, accompagnati da aria fredda in richiamo dai Balcani.