Archivio Bollettini

METEO – Molto Mite con Estese Nebbie al Nord » Poi Natale Africano

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Il flusso zonale mite e perturbato insiste su tutti i settori europei centro-settentrionali, facendo perno attorno ad una successione di aree depressionarie alle medio-alte latitudini. Di conseguenza si apre un periodo natalizio con l’inverno grande assente dallo scenario meteo-climatico europeo. Addirittura, in area mediterranea, si rafforzerà l’alta pressione di matrice africana con temperature che andranno su valori molto oltre la media.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Venerdì 23 Dicembre 2022

NORD
Giornata grigia sulle zone pianeggianti a causa di diffuse e persistenti nebbie. Locali schiarite soltanto sulle zone prealpine, mentre sulle Alpi si avranno dei rovesci sparsi, dovuti al transito di impulsi atlantici sull’Europa centrale.

CENTRO
Nuvolosità irregolare, con addensamenti più compatti sui settori medio-alto tirrenici. Non sono da escludersi delle sporadiche pioviggini sull’alta Toscana. Schiarite, anche ampie, lungo la fascia adriatica.

SUD E ISOLE
Nubi sparse con schiarite più ampie in area basso-adriatica e ionica. Addensamenti più compatti interesseranno la Calabria ed i settori etnei, con possibili deboli piovaschi.

TEMPERATURE
Temperature massime in aumento al centro-sud e sulle isole con valori vicini ad i 20°C. Ancora piuttosto basse al nord in occasione di nebbie persistenti. Minime nel complesso stazionarie su tutte le zone.

VENTI E MARI
Ventilazione fino a moderata occidentale sui settori tirrenici, dove le raffiche raggiungeranno localmente intensità fino a forte. Mari da poco mossi in Adriatico fino a localmente molto mossi sui Tirreno.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

L’anticiclone sub-tropicale afro-mediterraneo tende a spostare il suo asse sulla nostra penisola. Infatti, le condizioni meteo saranno caratterizzate da tempo stabile, salvo nebbie al nord ed addensamenti di tipo basso sui settori tirrenici a causa di umide correnti occidentali. Soltanto sull’arco alpino saranno possibili dei rovesci, specie sabato. Si profila un Natale all’insegna del caldo africano, con l’inverno totalmente non pervenuto.