Archivio Bollettini

METEO – Maltempo con Forti Piogge e Temporali » Poi Entra Aria Fredda

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

La marcata ondulazione del getto zonale provoca una temporanea pulsazione verso nord dell’Alta delle Azzorre sull’estremo ovest del continente europeo. Ciò darà vita ad una contro-risposta meridiana di stampo polare, con perno su di una depressione sul sud della Scandinavia, che investirà con aria fredda e maltempo buona parte del continente europeo, determinando anche un marcato peggioramento verso i settori italiani. Ancora neve su località insolite dell’Inghilterra.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Martedì 14 Marzo 2023

NORD
Tempo perturbato sull’arco alpino e sui settori centro-orientali con precipitazioni forti e diffuse, accompagnate anche da qualche temporale. Neve sulle Alpi oltre i 1000m o localmente più in basso sulla cresta di confine. Precipitazioni meno probabili sulle zone occidentali.

CENTRO
Maltempo al mattino sulla Toscana con piogge diffuse e temporali, in spostamento verso sud lungo la fascia tirrenica. Più al riparo il versante adriatico, dove vi saranno nubi sparse con associati sporadici rovesci. Dalla sera schiarite in Toscana.

SUD E ISOLE
Nubi in progressivo aumento con ingresso di rovesci sui settori tirrenici dal pomeriggio, in estensione verso levante. Qualche piovasco sarà possibile anche sulla Sardegna meridionale e sulla Sicilia orientale.

TEMPERATURE
Temperature in lieve calo nelle zone interessate dalle precipitazioni, stazionarie altrove su valori molto miti al nord-ovest ed in area basso-adriatica. Minime in aumento a causa della copertura nuvolosa presente nottetempo.

VENTI E MARI
Ventilazione fino a forte in rotazione ciclonica attorno ad una depressione sull’alto Tirreno. Raffiche fino a molto forti in mare aperto e durante i temporali. Mari molto mossi con moto ondoso in aumento fino a mari agitati in serata sui settori tirrenici.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Lo spostamento da Mercoledì di una depressione al centro-sud richiama aria più fredda da nord, responsabile di tempo molto instabile in area adriatica e sulle regioni peninsulari meridionali. Su dette zone si avranno precipitazioni a tratti diffuse con il ritorno della neve in Appennino a quote medio-alte, con fioccate fino a 1000m sui rilievi del centro-nord. Aperture al nord-ovest e sui settori medio-alto tirrenici. Ampie schiarite Giovedì con venti freschi da nord.