Archivio Bollettini

METEO Italia • Arriva il Maltempo al Nord

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Netto rinforzo dell’Alta delle Azzorre in pieno Atlantico che tenderà ad erigersi meridiana fino verso i settori meridionali della Groenlandia. Questo assetto barico determinerà l’immediata contro-risposta della corrente a getto attraverso la discesa meridiana di una saccatura perturbata verso l’Europa centro-occidentale, accompagnata da forte e diffuso maltempo ed alimentata da nord da aria fredda di stampo polare. Questa saccatura inizierà anche ad irrompere nel Mediterraneo. La configurazione generale è ancora lungi dall’essere tipica della stagione in essere.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Lunedì 13 Maggio 2024

NORD
Molte nubi con addensamenti più compatti al nord-ovest, sui settori alpini e sulle pianure a nord del fiume Po. Su dette zone attesi rovesci o temporali, più probabili nel corso delle ore pomeridiane. Temporanea attenuazione della fenomenologia dalla serata.

CENTRO
Nuvolosità sparsa di tipo medio-alto con sviluppo di addensamenti cumuliformi nel pomeriggio a ridosso dei rilievi. Tali addensamenti daranno luogo a rovesci sparsi o qualche temporale, più probabile sul comparto appenninico centrale, in fase di rapida attenuazione serale.

SUD ED ISOLE
Generale aumento delle nubi, più compatte tra Sicilia e Calabria meridionale, zone nelle quali vi saranno piovaschi sparsi o qualche breve temporale, più probabile nelle ore centrali della giornata.

TEMPERATURE
Temperature massime in diminuzione al nord e nelle zone interessate dalle precipitazioni. Minime nel complesso stazionarie, salvo dei locali e contenuti aumenti.

VENTI E MARI
Ventilazione debole, in rotazione da scirocco con locali rinforzi fino ad intensità moderata sul comparto tirrenico ed insulare. Mari generalmente calmi. Fino a poco mossi al sud e sulle isole.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Un impulso perturbato interesserà il nord nella giornata di Martedì iniziando dalle regioni più occidentali. Il tutto sarà accompagnato da piogge diffuse e temporali che risulteranno di forte intensità tra Liguria, Piemonte e Lombardia, zone dove vi saranno le condizioni per allerte legate al rischio idrogeologico e rischio grandine. Dalla sera peggiora anche al centro-nord lato tirrenico. Altrove nubi sparse in un contesto asciutto con ampie schiarite al sud e sulle isole. Situazione del tutto analoga per Mercoledì con maltempo diffuso al nord e nuvolosità irregolare altrove. Temperature in aumento al sud ed in calo al nord. Ventilazione tesa sciroccale.