Archivio Bollettini

METEO – Forti Temporali con Grandine al Nord, Altrove Molto Caldo

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Il flusso instabile legato al getto nord-atlantico tenderà temporaneamente ad abbassarsi di latitudine portando passaggi temporaleschi sui settori centrali e settentrionali europei, spingendosi verso sud fino a condizionare il tempo sul nord-Italia. Altrove ancora assoluto dominio del rovente anticiclone africano, che nei giorni seguenti subirà una nuova pulsazione verso nord in area mediterranea, dovuta ad un ennesimo affondo depressionario già in costruzione ad ovest del continente europeo.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Giovedì 13 Luglio 2023

NORD
Arretra temporaneamente l’alta africana sotto la spinta di correnti più fresche ed umide di origine centro-europea. Di conseguenza, i contrasti termici in gioco daranno luogo ad attività termo-convettiva con temporali, attivi principalmente in area alpina ed al nord-est. Attenzione, la fenomenologia potrebbe risultare intensa ed accompagnata da grandinate.

CENTRO
Cieli in gran parte sgombri da nubi con caldo ed afa intensi su tutte le zone, che arrecheranno condizioni di disagio e pericolo per la popolazione anziana e fragile. Soltanto al centro-nord assisteremo al transito di nuvolosità di tipo medio-alto, più compatta a ridosso dei rilievi.

SUD E ISOLE
Dominio incontrastato dell’anticiclone africano con termiche alla quota di 850hPa che supereranno su larga scala la 26. Di conseguenza, nei bassi strati avremo condizioni di elevato disagio per caldo ed afa con pericoli per la salute nelle ore più calde della giornata.

TEMPERATURE
Temperature massime in lieve diminuzione al nord in occasione dei temporali pomeridiani. Stazionarie altrove, su valori ancora molto elevati e disagevoli. Minime nel complesso stazionarie. Aria africana che si ritira in parte dal settentrione, ma solo temporaneamente.

VENTI E MARI
Ventilazione moderata dai quadranti meridionali con locali rinforzi sui crinali ed in mare aperto. Nel corso della giornata rotazione dei venti da maestrale sulla Sardegna nord-occidentale. Mari da mossi a localmente molto mossi sui settori sardi e centrali tirrenici.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

L’anticiclone africano non demorde, tendendo nuovamente a rafforzarsi da Venerdì sull’intera penisola, alle prese con caldo asfissiante ed afa diffusa. Le termiche in quota al meridione tenderanno localmente a superare la 27 ad 850hPa, facendo schizzare le temperature al suolo ben oltre i 40°C nelle zone interne più riparate. Massima attenzione per pericoli alla salute legati al caldo nelle ore centrali della giornata. Ulteriore intensificazione del caldo Sabato, con l’Italia stretta in una cappa asfissiante e rovente.