Archivio Bollettini

METEO • Forti Temporali al Nord, Caldo Altrove | Maltempo da Lunedì

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Il promontorio mobile anticiclonico di derivazione nord-africana che sta insistendo sul Mediterraneo centrale con asse verso la nostra penisola, inizierà ad essere scalfito da ovest dal flusso umido e perturbato ascendente derivante da un area depressionaria in azione sulla penisola iberica. Di conseguenza tale promontorio sarà costretto a ripiegare verso sud-est. Si conferma ancora una volta la natura dinamica di questa estate 2024, dominata da frequenti oscillazioni del getto perturbato nord-atlantico e priva di anticicloni stazionari.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Sabato 29 Giugno 2024

NORD
Mattinata all’insegna dei cieli parzialmente nuvolosi, con tendenza ad un rapido aumento delle nubi iniziando da ovest che sarà accompagnato da temporali. La fenomenologia si estenderà verso est nel corso del pomeriggio, interessando principalmente le zone a nord del Po. Attenzione, i temporali a tratti risulteranno intensi ed accompagnati da downbrust e grandinate.

CENTRO
Stabile e soleggiato con tendenza ad un aumento delle nubi di tipo medio-alto, più compatte al centro-nord. Nel pomeriggio non sono del tutto da escludersi locali temporali sull’Appennino settentrionale. farà abbastanza caldo nelle pianure interne più riparate.

SUD ED ISOLE
L’asse dell’anticiclone subtropicale insiste sulle regioni meridionali a garanzia di bel tempo con clima caldo e localmente afoso. Soltanto sulla Sardegna assisteremo al passaggio di qualche nube di tipo alto.

TEMPERATURE
Temperature massime in diminuzione al nord in occasione dei temporali. Nel complesso stazionarie altrove con clima caldo ed afoso nelle pianure interne, dove si raggiungeranno punte di 35°C. Minime in generale aumento. Valori superiori alla media con termiche oltre la 20 ad 850hPa al centro-sud e sulle isole.

VENTI E MARI
Ventilazione debole a dominante settentrionale con rinforzi in area basso-adriatica e ionica. Dal pomeriggio rotazione dei venti da sud-ovest in area tirrenica settentrionale. Mari da poco mossi a mossi, specie sullo Ionio ed alto Tirreno.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Tenderà ad indebolirsi ulteriormente il promontorio mobile anticiclonico di natura subtropicale sotto la decisa spinta del getto ascendente legato ad una configurazione depressionaria fresca ed instabile sul comparto iberico. Il tutto si tradurrà in condizioni instabili che interesseranno principalmente il nord Domenica e si propagheranno al resto delle zone da Lunedì, quando si formerà una circolazione depressionaria sulla nostra penisola. In tale frangente si avranno forti e diffusi temporali su tutto il nord, verso l’area centrale. Possibili grandinate e downbrust. Crollo termico Lunedì con venti in rinforzo.