Archivio Bollettini

METEO – Forte ed Esteso Anticiclone con Nebbie » Inverno in Pausa

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Il flusso perturbato zonale oceanico bussa alle porte dell’Europa nord-occidentale determinando un peggioramento che dal Regno Unito si estenderà gradualmente alla Scandinavia. Di conseguenza, il vasto anticiclone presente sui settori centro-meridionali europei, con termiche in quota nettamente sopra la media, subirà uno schiacciamento verso sud in direzione del Mediterraneo. Inverno relegato su Russia e area orientale europea, fino in Turchia.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Mercoledì 15 Febbraio 2023

NORD
Soleggiato in collina e montagna, mentre sulle pianure si avranno diffuse e persistenti nebbie che renderanno l’atmosfera cupa e grigia. Ingresso di nubi di tipo basso sulla Liguria per aria umida in ingresso dal mare.

CENTRO
Sole prevalente soprattutto in montagna e lungo la fascia adriatica, mentre in area tirrenica vi saranno dei locali addensamenti di tipo basso, più compatti sui settori toscani. Nottetempo, banchi di nebbia nelle vallate interne più riparate.

SUD E ISOLE
Bel tempo con cieli sereni o poco nuvolosi salvo locali blandi addensamenti sui settori ionici e tra le due isole maggiori, più compatti nella prima parte della giornata.

TEMPERATURE
Temperature massime in generale aumento, più sensibile in quota. Valori ancora piuttosto bassi nelle pianure interessate dalle nebbie persistenti. Minime anch’esse in lieve aumento, specie lungo i litorali tirrenici.

VENTI E MARI
Ventilazione debole tra ovest e nord-ovest in ulteriore attenuazione serale. Mari da poco mossi sui settori settentrionali, a mossi altrove, con moto ondoso in attenuazione.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Continua il dominio anticiclonico, il cui centro si sposterà ulteriormente verso la nostra penisola, determinando un ristagno di aria umida nei bassi strati, alla base di di fitte nebbie al nord e nubi basse un po su tutti i settori tirrenici. Da Venerdì il passaggio di un debole impulso perturbato oltr’alpe determinerà il rinforzo del libeccio con ingresso di pioviggini da stau su Liguria e Toscana. Instabile anche sulla cresta alpina.