Archivio Bollettini

METEO – Aumento del Caldo nelle Pianure Interne, Ma Non Sarà Estremo

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Distensione del getto zonale alle medio-alte latitudini, dove avremo un susseguirsi di depressioni con tempo a tratti perturbato e temperature fresche. Tale configurazione barica tenderà a schiacciare verso sud l’alta pressione africana che ha insistito sulla Spagna, e ad allungarne il suo ramo subtropicale verso la penisola italiana, sotto-forma di promontorio anticiclonico. Ciò innescherà una normalissima fase calda estiva ma assolutamente senza estremi o pericoli vari.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Domenica 13 Agosto 2023

NORD
Nubi sparse che tenderanno ad incrementarsi sui settori alpini nel corso delle ore pomeridiane, quando si svilupperanno temporali. La fenomenologia risulterà più diffusa sulle Alpi centro-occidentali, con possibili fugaci sconfinamenti verso sera sulla pedemontana lombardo-piemontese.

CENTRO
Condizioni di tempo stabile e soleggiato, salvo la formazione di qualche nube pomeridiana a ridosso dei rilievi, più compatta sul comparto appenninico alto-toscano dove non sono esclusi blandi piovaschi.

SUD E ISOLE
Bel tempo estivo su tutte le zone con cieli sereni o poco nuvolosi. Soltanto sui maggiori rilievi potrebbero formarsi blandi addensamenti pomeridiani di poco conto.

TEMPERATURE
Temperature massime in aumento nelle pianure interne del nord e del centro-nord. Minime anch’esse in lieve aumento su tutte le zone. Valori che andranno leggermente al di sopra della media iniziando da nord.

VENTI E MARI
Ventilazione debole a regime di brezza con locali rinforzi pomeridiani lungo le coste e nelle vallate. Mari da calmi a poco mossi nelle ore centrali della giornata. Mossi a tratti sul comparto basso-adriatico e ionico.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Il promontorio anticiclonico a contributo subtropicale si rafforza ulteriormente garantendo giornate all’insegna dei cieli sereni o poco nuvolosi con temperature in aumento. Si tratterà comunque di un tipo di caldo non estremo e sopportabile. Maggiore instabilità sul comparto alpino, dove tenderanno a svilupparsi temporali, che non è escluso possano parzialmente sconfinare su Piemonte ed alta Lombardia, specialmente nella giornata di Lunedì.