Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Venerdì 8 Aprile 2022

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

Il flusso zonale atlantico imperversa sull’Europa settentrionale e centrale, caratterizzato da una successione di intense depressioni arrecanti precipitazioni diffuse e persistenti. Queste precipitazioni tenderanno a lambire la parte settentrionale della penisola iberica, l’arco alpino e marginalmente il nord-Italia. Più a sud la fascia alto-pressoria sub-tropicale tenderà a distendersi lungo i paralleli andando ad interessare tutto il mediterraneo, anche se non mancheranno tese correnti occidentali innescate dall’intenso flusso zonale alle più alte latitudini. Queste correnti trasporteranno aria mite e carica di umidità tale da determinare addensamenti sparsi e pioviggini a tratti sul Mediterraneo settentrionale. Dal punto di vista termico avremo temperature rigide sul nord-Europa e parte della Gran Bretagna, mentre più a sud prevarrà un contesto decisamente mite.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Venerdì 8 Aprile 2022

NORD
Parzialmente nuvoloso con addensamenti più compatti a ridosso dei rilievi alpini, specie nella seconda parte della giornata, con associati rovesci sparsi, nevosi soltanto in alta quota. Qualche nube a tratti compatta insisterà sulla Liguria di levante con possibili sporadiche piogge a ridosso dei rilievi grazie a tese e umide correnti di libeccio.

CENTRO
Cieli poco o al più parzialmente nuvolosi con addensamenti più consistenti sulla Toscana dove non sono da escludersi sporadici e brevi piovaschi sulla parte settentrionale della regione. Ampie schiarite lungo la fascia adriatica grazie ad i venti di caduta di garbino.

SUD E ISOLE
Condizioni di tempo stabile e soleggiato su tutte le zone salvo dei modesti addensamenti a ridosso dei rilievi e sulla parte settentrionale della Sardegna, comunque sia senza alcun rischio di precipitazioni associate.

TEMPERATURE
Temperature massime in aumento, più sensibile nelle pianure del nord e sui settori adriatici, zone nelle quali si supereranno i 20°C. Minime anch’esse in aumento grazie alla presenza di qualche addensamento nuvoloso e di mite ventilazione sud-occidentale.

VENTI E MARI
Ventilazione generalmente sud-occidentale, da debole al nord a moderata altrove, con rinforzi al centro-nord, sui settori tirrenici e sui crinali appenninici. Mari da mossi sui settori adriatici, fino a molto-mossi altrove. A tratti agitati sui settori liguri e toscani, dove vi saranno delle mareggiate sulle coste esposte.