Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Venerdì 18 Febbraio 2022

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

Un intenso flusso zonale atlantico, pilotato da profonde tempeste in sede nord-europea e scandinava, condiziona il tempo su buona parte dell’Europa centro-settentrionale alle prese con maltempo e ventilazione occidentale molto-forte. Più a sud, l’intenso flusso atlantico appena citato, determina l’espansione lungo i paralleli dell’anticiclone oceanico a garanzia di tempo stabile e molto mite, anche se non mancheranno nubi basse sui settori occidentali della penisola iberica ed in area italiana, associati localmente anche a delle deboli precipitazioni. Dal punto di vista termico avremo temperature rigide alle alte latitudini, tali da determinare diffuse nevicate in occasione del maltempo, mentre sul sud dell’Europa e sull’area mediterranea le temperature saranno nettamente al di sopra della media, specie sulle zone collinari e montane.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Venerdì 18 Febbraio 2022

NORD
Cieli poco o parzialmente nuvolosi con aperture più ampie sulle Alpi sud-piemontesi e sulle zone prealpine, mentre sulle pianure i cieli si manterranno perlopiù grigi a causa della presenza di banchi di nubi basse e locali nebbie. Possibili brevi nevicate sulla cresta alpina di confine. In serata ulteriore aumento delle nubi sulla Liguria con pioviggini sul levante ligure.

CENTRO
Cieli sereni o poco nuvolosi sulle zone adriatiche, specie in prossimità delle coste, mentre avremo addensamenti di tipo basso lungo il versante tirrenico, più compatti sulla Toscana. Dalla sera non sono da escludersi delle deboli pioviggini sulle zone alto-toscane. Possibile formazione di locali banchi di nebbia al mattino nelle pianure interne.

SUD E ISOLE
Condizioni di tempo stabile e soleggiato con cieli sereni soprattutto sulle due isole maggiori e sui settori ionici. Qualche addensamento di tipo basso insisterà sui versanti tirrenici, specie al mattino e durante la notte.

TEMPERATURE
Temperature massime in ulteriore aumento, più sensibile in quota e sulle regioni meridionali. Minime anch’esse in aumento su tutte le zone. Valori sia massimi che minimi al di sopra delle medie del periodo.

VENTI E MARI
Ventilazione debole dai quadranti meridionali, tendente nel corso del pomeriggio a rinforzare da scirocco fino a divenire moderata sulle regioni centrali, specie zone litoranee. Mari da poco-mossi sui settori adriatici, fino a mossi sui settori tirrenici. Dal pomeriggio moto ondoso in lieve aumento.