Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Giovedì 17 Febbraio 2022

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

Il ricompattamento del Vortice Polare favorisce la presenza di una cintura di tempeste atlantiche che sta interessando le alte latitudini, cariche di precipitazioni diffuse, temperature rigide e nevicate abbondanti. Questa situazione è riscontrabile sulla parte settentrionale del continente europeo alle prese con diffuso maltempo, comandato da profondi minimi depressionari in sede islandese e scandinava. Il maltempo raggiunge per mezzo di una serie di fronti perturbati, anche l’Europa centrale che risente dell’influenza della parte meridionale delle tempeste nord-europee, con isobare decisamente strette e conseguente ventilazione occidentale sostenuta. Più a sud, la fascia anticiclonica mite azzorriana e sub-tropicale tende a distendersi lungo i paralleli garantendo condizioni di tempo stabile sulla penisola Iberica e l’area mediterranea, anche se non mancheranno nubi basse e nebbie per infiltrazioni umide dai quadranti occidentali.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Giovedì 17 Febbraio 2022

NORD
Cieli poco nuvolosi salvo la presenza di nubi più compatte sulla cresta alpina di confine delle Alpi centro-occidentali, dove vi saranno delle deboli nevicate. Nottetempo ed al primo mattino formazione di foschie dense o banchi di nebbia in Val Padana che tenderanno a diradarsi nel corso della giornata, lasciando i cieli localmente coperti sul settore veneto-romagnolo. Nubi basse sulla Liguria a causa di aria umida marina.

CENTRO
Cieli poco o al più parzialmente nuvolosi con nuvolosità più compatta sulle zone tirreniche, dovuta a infiltrazioni di aria umida di provenienza occidentale, più marcate sulla Toscana. Non si escludono locali banchi di nebbia di prima mattina nelle vallate interne più riparate.

SUD E ISOLE
Residua nuvolosità al mattino sui settori ionici e sulla Sicilia settentrionale, dove non sono da escludersi fugaci rovesci. Seguiranno rapidamente ampi rasserenamenti con cieli via via sempre più sgombri da nubi, salvo qualche nube bassa sui settori tirrenici.

TEMPERATURE
Temperature massime in aumento, più sensibile al centro-sud e sulle due isole maggiori. Minime anch’esse in aumento su tutte le zone, con valori al di sopra delle medie del periodo, specie in quota.

VENTI E MARI
Ventilazione tra ovest e nord-ovest da debole al nord fino a moderata al sud e sulle isole. Rinforzi da maestrale sulla Sardegna con raffiche fino a forti. Mari da poco mossi sui settori adriatici, fino a mossi altrove. Localmente molto-mossi al largo del Tirreno e sui settori insulari.