Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Venerdì 14 Gennaio 2022

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

Il vasto anticiclone presente sull’Europa centro-occidentale tende ulteriormente ad espandersi andando ad inglobare anche l’area mediterranea. Le condizioni meteo saranno dunque all’insegna del tempo stabile e soleggiato, salvo la formazione di estese nebbie nelle aree pianeggianti interne. Le perturbazioni atlantiche scorreranno soltanto ad alte latitudini, per poi discendere meridiane verso la Russia sul bordo orientale dell’anticiclone europeo. Residua instabilità insisterà ancora sul settore turco ed ellenico, dovuta ad un residuo flusso freddo di matrice orientale. L’alta pressione tenderà a permanere anche per i giorni successivi, garantendo condizioni di tempo stabile su tutta l’Europa. Le temperature saranno in aumento sulle zone mediterranee, mentre saranno ancora rigide sul settore nord-orientale europeo.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Venerdì 14 Gennaio 2022

NORD
Cieli perlopiù sereni salvo la presenza di locali banchi di nebbia di prima mattina sulla Val Padana centrale. Estese gelate su tutte le zone con temperature minime abbondantemente al di sotto dello zero anche in pianura.

CENTRO
L’alta pressione garantisce cieli sereni, salvo la presenza di qualche innocuo addensamento sull’Appennino centrale. Farà freddo al mattino con gelate anche nelle pianure, specie quelle interne più riparate.

SUD E ISOLE
Tempo in definitivo miglioramento con ampie schiarite su tutte le zone, con al più qualche residuo addensamento nella prima parte della giornata all’estremo sud e sulle due isole maggiori. Dal tardo pomeriggio cieli sgombri da nubi ovunque. Piuttosto freddo nelle aree appenniniche.

TEMPERATURE
Temperature massime in graduale aumento, più sensibile in collina ed in montagna. Minime nel complesso stazionarie, su valori bassi nelle zone pianeggianti a causa dell’inversione termica dovuta alle condizioni anticicloniche.

VENTI E MARI
Ventilazione dai quadranti nord-occidentali, da debole al nord e sui settori tirrenici, fino a moderata lungo le regioni adriatiche e sullo Ionio, dove potrebbero esserci dei residui rinforzi. Mari da mossi sui settori settentrionali, fino a molto-mossi altrove. Moto ondoso in attenuazione dal pomeriggio ad iniziare da nord.