Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Sabato 15 Gennaio 2022

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

Una vasta zona di alta pressione interessa oramai tutta l’Europa centro-occidentale e l’area mediterranea, garantendo condizioni di tempo stabile e soleggiato, salvo la presenza di nebbie nelle zone interne e qualche formazione nuvolosa di tipo basso sulle regioni mediterranee. Il flusso atlantico è costretto quindi ad aggirare il campo di alta pressione, per poi discendere meridiano sulla Scandinavia e sul comparto est-europeo. Questa configurazione è destinata a permanere anche nei giorni successivi, anche se si indebolirà parzialmente consentendo l’ingresso di un veloce impulso perturbato su Gran Bretagna e nord della Francia. Le temperature risulteranno miti, specie in quota, mentre il freddo invernale sarà relegato ad alte latitudini e sull’estremo est europeo.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Sabato 15 Gennaio 2022

NORD
Cieli sereni salvo la presenza di qualche banco di nebbia al mattino e dopo il tramonto sulla Val Padana centrale. Tendenza dal tardo pomeriggio ad un aumento delle nubi basse sulla Liguria di levante. Gelate mattutine, anche diffuse.

CENTRO
Bel tempo con soltanto la possibilità di qualche banco di nebbia di prima mattina nelle vallate più interne e riparate. Tendenza dalla sera ad un aumento delle nubi basse sulla Toscana, specie lungo le coste e sulle pianure settentrionali, a causa di aria umida in ingresso dal mare. Qualche gelata al mattino nell’entroterra.

SUD E ISOLE
Sereno o poco nuvoloso con al più la presenza di qualche addensamento di tipo basso sul basso Tirreno e sulle due isole maggiori. Gli addensamenti saranno più probabili lungo le zone costiere.

TEMPERATURE
Temperature massime in ulteriore aumento, più sensibile lungo le coste e sui rilievi. Minime anch’esse in aumento, pur rimanendo su valori prossimi allo 0 nelle pianure più interne e riparate.

VENTI E MARI
Ventilazione dai quadranti nord-occidentali, da debole al nord, fino a moderata al centro-sud, con locali rinforzi sul settore ionico. Tendenza dal pomeriggio ad una rotazione dei venti da ponente sull’alto Tirreno. Mari da poco-mossi sui settori settentrionali, fino a mossi sui settori meridionali. A tratti molto-mossi in area ionica.