Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Sabato 5 Febbraio 2022

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

Un vigoroso flusso nord-atlantico in uscita dal Canada, pilotato da profondi minimi depressionari sul settore islandese, determina condizioni di maltempo sulla Gran Bretagna, tutta l’Europa settentrionale e la Penisola Scandinava. Su queste zone si avranno temperature rigide con nevicate a bassa quota e anche in pianura sulla Scandinavia. Più a sud, l’anticiclone oceanico tende a distendersi lungo i paralleli andando ad interessare tutta l’Europa centro-meridionale e l’area mediterranea. Tuttavia l’atmosfera sarà carica di umidità nei bassi strati e nonostante le condizioni anticicloniche, i cieli saranno spesso coperti da nubi nelle zone interne e lungo i litorali, zone in cui non sono da escludersi delle deboli e isolate pioviggini. Il tempo sarà invece soleggiato in alta quota con temperature miti e sopra le medie del periodo.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Sabato 5 Febbraio 2022

NORD
Cieli poco o parzialmente nuvolosi con atmosfera in gran parte grigia nelle pianure a causa di nebbie persistenti o banchi di nubi basse. Tendenza dal tardo pomeriggio ad un parziale rasserenamento, specie in Liguria e a nord del fiume Po.

CENTRO
Cieli in gran parte nuvolosi con addensamenti più consistenti nelle zone interne e lungo la fascia tirrenica dove non sono da escludersi delle deboli pioviggini. Tendenza dal pomeriggio a schiarite ad iniziare dalla Toscana, dove dalla sera i cieli risulteranno in gran parte sgombri da nubi.

SUD E ISOLE
Cieli irregolarmente nuvolosi con nubi più diffuse lungo i settori tirrenici dove non sono da escludersi delle deboli pioviggini, specie sulla Campania. Schiarite, a tratti ampie, sul settore ionico e sulla Sicilia centro-orientale.

TEMPERATURE
Temperature massime nel complesso stazionarie o al più in leggero calo nelle pianure del nord interessate dalle nebbie. Minime in ulteriore lieve aumento su tutte le zone. Valori ovunque al di sopra delle medie del periodo.

VENTI E MARI
Ventilazione perlopiù debole dai quadranti nord-occidentali con rinforzi in uscita dalla Valle del Rodano, tra le due isole maggiori e sui settori basso-tirrenici. Mari da poco-mossi sui settori settentrionali, fino a mossi altrove. Dal pomeriggio moto ondoso in aumento, fino a mare molto-mosso, a nord-ovest della Sardegna.