Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Mercoledì 6 Aprile 2022

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

Si abbassa di latitudine il flusso zonale atlantico, spingendo verso sud l’alta pressione oceanica e determinando l’ingresso su buona parte del continente europeo di una serie di fronti perturbati pilotati da una vasta depressione a carattere freddo tra Gran Bretagna e Scandinavia. Le precipitazioni risulteranno diffuse ed intense procedendo da sud verso nord. Questa configurazione barica determinerà anche la traslazione verso il Mediterraneo centrale e la penisole italiana di un minimo depressionario di natura nord-africana, accompagnato da precipitazioni a tratti intense. Tempo migliore sulla parte occidentale della penisole iberica che risentirà della vicinanza con l’Alta Pressione delle Azzorre. Volgendo lo sguardo verso il Mediterraneo orientale notiamo la risalita di un forte respiro mite di natura puramente africana con termiche quasi estive.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Mercoledì 6 Aprile 2022

NORD
Cieli irregolarmente nuvolosi con addensamenti più compatti a ridosso dei rilievi alpini occidentali dove non sono da escludersi dei deboli rovesci, nevosi soltanto in alta quota. Nubi più rade sulla Val Padana orientale dove vi sarà spazio anche per delle timide schiarite nella prima parte della giornata. Tendenza dalla sera ad ampi rasserenamenti ad iniziare da ovest.

CENTRO
Tempo in netto peggioramento ad opera di una circolazione depressionaria di provenienza nord-Africana. Le precipitazioni saranno a tratti diffuse e persistenti dalla bassa Toscana procedendo verso sud. Fenomenologia più sparsa e meno probabile sull’alta Toscana dove dalla serata si faranno strada dei rasserenamenti.

SUD E ISOLE
Maltempo sulla Sardegna con precipitazioni diffuse per buona parte della giornata, in trasferimento verso le coste tirreniche e marginalmente verso i settori adriatici della Puglia. Generalmente asciutto altrove con schiarite, anche ampie, specie sulla Calabria meridionale e la Sicilia sud-orientale.

TEMPERATURE
Temperature massime nel complesso stazionarie salvo dei leggeri aumenti al nord-ovest e all’estremo sud. Minime in aumento grazie alla presenza di diffusa copertura nuvolosa nottetempo che limiterà la dispersione del calore da parte del terreno.

VENTI E MARI
Ventilazione tra debole e moderata a rotazione ciclonica attorno ad un minimo depressionario in transito sul basso Tirreno. Locali raffiche fino a forti tra Sicilia e Sardegna. Mari da poco-mossi sui settori settentrionali, fino a mossi altrove, con moto ondoso in aumento specie sulle isole.