Archivio Bollettini

Previsioni Meteo per Domenica 14 Gennaio 2024 e Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Una forte discesa di aria gelida si getta verso sud tra Scandinavia ed isole britanniche, scorrendo sul bordo orientale di un anticiclone sull’alto Atlantico. Tuttavia tale discesa gelida, contrariamente a quanto era previsto nelle emissioni modellistiche di qualche giorno fa, non ce la farà a raggiungere le latitudini mediterranee in quanto una depressione atlantica sui settori iberici premerà verso ovest e romperà la radice dell’anticiclone. Di conseguenza il gelo verrà bloccato sull’Europa centrale e inizierà a confluire alto-retrogrado in deriva atlantica. Nel mentre si riattiverà il flusso zonale a basse latitudini.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Domenica 14 Gennaio 2024

NORD
Nubi sparse con formazione nottetempo e di prima mattina di estesi banchi di nebbia in pianura, a tratti persistenti per tutta la giornata sul comparto padano occidentale. Dalla sera ulteriore aumento delle nubi con progressione ovest-est, accompagnato da qualche pioggia in Liguria.

CENTRO
Poche nubi al mattino, specie lungo la fascia adriatica, mentre altrove avremo addensamenti di tipo basso, a tratti compatti in Toscana dove si avranno delle pioviggini sparse sul nord della regione. Dalla sera le nubi diverranno diffuse lungo tutta la fascia tirrenica, dove faranno ingresso delle piogge.

SUD ED ISOLE
Nuvolosità sparsa sulle isole e lungo la fascia tirrenica, dove sono da escludersi locali piogge tra Calabria e Campania e dalla sera anche sulla Sardegna nord-occidentale. Altrove nubi più rade con spazio per ampie schiarite in area basso-adriatica.

TEMPERATURE
Temperature massime nel complesso stazionarie, su valori ancora bassi nelle valli del nord interessate da nubi basse o nebbie. Minime in generale aumento grazie alla diffusa copertura nuvolosa ed all’ingresso di più miti correnti occidentali.

VENTI E MARI
Ventilazione tra debole e moderata a dominante occidentale, tendente a rinforzare nella seconda parte della giornata. Mari da poco mossi in area adriatica a mossi altrove, con moto ondoso in aumento serale.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Tempo in ulteriore peggioramento Lunedì, quando piogge a tratti intense e diffuse interesseranno tutta la fascia tirrenica ed a tratti anche le isole. Possibili locali temporali. Nel pomeriggio le precipitazioni raggiungeranno anche il comparto adriatico. Generalmente asciutto sulle regioni settentrionali, dove insisteranno fitte e persistenti nebbie su tutte le pianure. Nevicate da addossamento sulla cresta alpina occidentale. Migliora Martedì con cieli parzialmente nuvolosi e spazio per schiarite. Qualche residuo piovasco in area basso-tirrenica. Ancora nebbie nelle valli del nord. Temperature in aumento e tesi venti occidentali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *