Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Mercoledì 20 Aprile 2022

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

Una circolazione depressionaria sul Canada settentrionale sospinge verso nord l’alta pressione oceanica, determinando l’intensificazione del corridoio perturbato artico-marittimo entro il quale si inseriscono una serie di depressioni in direzione dell’Europa occidentale ed apportanti maltempo a tratti diffuso. Questo flusso perturbato, una volta giunto sulla penisola iberica e sul Mediterraneo occidentale, tenderà ad alimentare in loco una vasta azione depressionaria, che lentamente invaderà buona parte dell’area mediterranea con direttrice ovest-est. Sull’Europa centro-settentrionale è presente una struttura anticiclonica che si muoverà verso sud-est andando a scalzare la circolazione instabile di stampo freddo presente da qualche giorno sui settori est-europei.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Mercoledì 20 Aprile 2022

NORD
Parzialmente nuvoloso con aperture più ampie sulle zone orientali, specie nella prima parte della giornata. Tendenza dal pomeriggio ad un più deciso aumento delle nubi a partire da ovest, associato a qualche precipitazione sulla Liguria di ponente e sul Piemonte meridionale. Nevicate soltanto ad alta quota.

CENTRO
Nubi in netto aumento su tutta la fascia tirrenica ed in particolar modo sulla Toscana e sull’alto Lazio. Aperture più ampie lungo la fascia adriatica, specie al mattino. Dalla serata le prime deboli piogge andranno ad interessare le coste toscane e alto-laziali.

SUD E ISOLE
Cieli poco o parzialmente nuvolosi con aperture più ampie nella prima parte della giornata sui settori ionici e sull’est della Sicilia. Tendenza dal pomeriggio ad un aumento delle nubi su tutti i settori occidentali, che risulterà marcato sulla Sardegna dove faranno ingresso precipitazioni a tratti diffuse. Non sono da escludersi dei temporali sulle coste occidentali dell’isola.

TEMPERATURE
Temperature massime in lieve diminuzione, più marcata sulle regioni nord-occidentali in occasione di copertura nuvolosa e fenomenologia associata. Minime in aumento su tutte le zone grazie a ventilazione sciroccale e presenza di nuvolosità nottetempo.

VENTI E MARI
Ventilazione tra debole e moderata sciroccale, tendente a rinforzare su tutti i settori tirrenici. Dal pomeriggio attese raffiche fino a forti tra le due isole maggiori. Mari generalmente mossi, con moto ondoso in aumento sul Tirreno, dove dalla sera i mari risulteranno a tratti molto-mossi.