Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Mercoledì 16 Marzo 2022

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

La vasta depressione atlantica a sud della Groenlandia tende parzialmente ad avvicinarsi alla parte nord-occidentale del continente europeo, determinando un peggioramento sulla Gran Bretagna e l’ovest della Francia, andando ad erodere temporaneamente il ponte anticiclonico tra l’alta pressione oceanica e l’anticiclone russo-scandinavo. Più a sud permane una vasta ed insolita circolazione depressionaria sul settore nord-africano con precipitazioni che si spingeranno addirittura in pieno Sahara occidentale. Questa struttura depressionaria invierà venti di scirocco molto miti sul Mediterraneo centrale. La particolare disposizione dell’alta pressione sul nord-est Europa darà il primo input per la genesi di una nuova discesa gelida ed instabile che inizierà a prendere vita sulle zone attorno al Mar Nero orientale, dove si intensificherà ulteriormente ricevendo l’alimentazione umida marina.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Mercoledì 16 Marzo 2022

NORD
Cieli irregolarmente nuvolosi con nubi più compatte a sud del Po e sulla Liguria, specie nella seconda parte della giornata. Ampie aperture saranno presenti sul settore alpino e prealpino.

CENTRO
Nubi irregolari lungo la fascia tirrenica, in ulteriore intensificazione dal tardo pomeriggio. Aperture più ampie sulle regioni adriatiche con cieli a tratti sereni lungo le coste.

SUD E ISOLE
Cieli poco o parzialmente nuvolosi con ampie schiarite sui settori adriatici e ionici. Tendenza dal pomeriggio ad un aumento delle nubi sulle zone tirreniche e sulla Sardegna. Dalla tarda serata non sono da escludersi deboli piovaschi sul sud della Sardegna.

TEMPERATURE
Temperature massime in ulteriore aumento, più sensibile sulle regioni settentrionali. Minime anch’esse in aumento un po su tutte le zone. Valori al di sopra della media per un flusso di correnti miti sciroccali.

VENTI E MARI
Ventilazione sciroccale su tutte le zone con intensità tra debole e moderata. Rinforzi saranno possibili sui settori tirrenici e tra le due isole maggiori. Mari da poco mossi sui settori adriatici, fino a mossi sui settori tirrenici. Mare a tratti molto-mosso ad ovest di Sicilia e Sardegna.