Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Giovedì 17 Marzo 2022

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

Una depressione atlantica in uscita dal Canada centrale tende a dare nuova linfa allo spunto verso nord-est dell’alta pressione oceanica, che andrà a rafforzare il suo congiungimento con l’anticiclone russo-scandinavo. Di conseguenza il flusso zonale viene nettamente tagliato, favorendo l’ulteriore isolamento di una depressione attiva sul nord-Africa, responsabile di maltempo in luoghi insoliti e di una risalita verso il Mediterraneo centrale di aria sahariana molto mite carica di sabbie. Più ad est, la disposizione dell’anticiclone russo, darà luogo ad una nuova discesa di aria gelida che irromperà sui settori rumeno-ucraini, scivolando poi sul Mar Nero verso la Turchia settentrionale. Il tutto sarà accompagnato da instabilità sparsa con deboli nevicate in pianura.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Giovedì 17 Marzo 2022

NORD
Cieli molto nuvolosi o coperti sulle zone più occidentali, dove nel corso della giornata non sono da escludersi sporadiche pioviggini. Nubi più rade al nord-est con spazio anche per delle schiarite lungo le coste.

CENTRO
Nubi in progressivo aumento sui versanti occidentali fino a cieli coperti dal pomeriggio. Nubi meno compatte lungo le zone adriatiche con qualche timida schiarita lungo le coste.

SUD E ISOLE
Peggioramento del tempo ad opera di un minimo depressionario sul nord-Africa con nubi in progressivo aumento e precipitazioni sparse, limitatamente alle due isole maggiori. L’intenso flusso sciroccale darà luogo al cosiddetto fenomeno delle sabbie dal deserto. Nuvolosità meno compatta sui settori adriatici e ionici.

TEMPERATURE
Temperature massime nel complesso stazionarie salvo dei leggeri cali al nord-ovest. Minime in ulteriore aumento un po su tutte le zone. Valori al di sopra della media per un flusso di correnti miti sciroccali.

VENTI E MARI
Ventilazione perlopiù moderata a rotazione ciclonica attorno ad un minimo depressionario sul nord-Africa. Attese raffiche da scirocco fino a molto-forti tra le due isole maggiori. Mari da mossi sui settori adriatici, fino a molto-mossi sui settori tirrenici. Localmente agitati nei pressi di Sicilia e Sardegna.