Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Martedì 15 Marzo 2022

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

Una vasta depressione nord-atlantica appena a sud della Groenlandia determina la spinta verso nord-est dell’alta pressione oceanica che andrà ad incontrarsi con l’anticiclone presente tra Scandinavia e Russia. Questo senario barico getterà le basi per una nuova futura azione gelida russo-siberiana e nel frattempo taglierà in due il flusso atlantico, determinando l’isolarsi di una profonda depressione in sede iberica e marocchina, accompagnata da maltempo anche in località desertiche insolite. La posizione di questa depressione attiverà un intenso flusso sciroccale che investirà il Mediterraneo centrale portando un netto aumento delle temperature specie in quota. Più ad est, e quindi sul settore del Mar Nero, permane una azione fredda dalle caratteristiche invernali con tempo instabile e nevicate sparse fino in pianura.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Martedì 15 Marzo 2022

NORD
Cieli perlopiù nuvolosi con addensamenti a tratti compatti sulle zone più occidentali, specie a ridosso dei rilievi alpini, dove non sono da escludersi dei deboli rovesci, nevosi oltre i 1500m. Locali aperture nel corso della giornata sulle zone di nord-est, in ulteriore affermazione serale.

CENTRO
Cieli irregolarmente nuvolosi con addensamenti più diffusi lungo la fascia tirrenica, specie sul settore toscano. Maggiori aperture saranno presenti sui rilievi e lungo le zone adriatiche, in particolare dalla seconda parte della giornata.

SUD E ISOLE
Alternanza di schiarite ed annuvolamenti, più compatti sui settori tirrenici e sulla Sardegna, specie nella prima parte della giornata. Dalla sera attenuazione delle nubi un po su tutte le zone con celi perlopiù sereni.

TEMPERATURE
Temperature massime in ulteriore lieve aumento soprattutto sulle regioni settentrionali e tirreniche. Minime anch’esse in aumento. Valori leggermente al di sopra della media per un flusso di correnti miti sciroccali.

VENTI E MARI
Ventilazione dai quadranti sciroccali tra debole e moderata con rinforzi sui settori tirrenici e tra le due isole maggiori. Mari da poco-mossi sui settori adriatici, fino a mossi, localmente molto-mossi sul Tirreno, in particolare ad ovest della Sardegna.