Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Mercoledì 16 Febbraio 2022

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

Il Vortice Polare si trova ora in fase di estrema compattezza con intense tempeste atlantiche che spazzano le medio-alte latitudini, cariche di precipitazioni abbondanti, temperature rigide e ventilazione sostenuta. Questa situazione si ritrova sulla Gran Bretagna ed il nord-Europa, dove permangono condizioni di forte maltempo, che tendono a spingersi sotto l’azione delle intense correnti di ponente, fin sull’Europa centrale che sarà investita da una serie di fronti perturbati. Più a sud, l’intenso flusso zonale, porta alla distensione lungo i paralleli della fascia anticiclonica oceanica, che ad iniziare dalla penisola iberica tenderà ad invadere l’intero Mediterraneo spostando verso levante l’instabilità presente sulla parte meridionale della penisola italiana. L’aria umida e mite oceanica farà aumentare le temperature su tutta l’Europa centro-meridionale e mediterranea fino a valori al di sopra delle medie, specie in quota, con il freddo relegato soltanto alle alte latitudini e spinto ad est al di la degli Urali.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Mercoledì 16 Febbraio 2022

NORD
Cieli parzialmente nuvolosi con addensamenti più consistenti sulla cresta alpina di confine dove si avranno delle nevicate sparse, specie sui settori centro-occidentali. Nottetempo ed al primo mattino formazione di nebbie in Val Padana, che localmente potrebbero persistere per l’intera giornata. Aperture più ampie sulla Liguria, specie dal pomeriggio.

CENTRO
Ampie schiarite nel corso della giornata ad iniziare dai settori occidentali, salvo residui addensamenti al mattino sui rilievi e localmente lungo la fascia adriatica. Non si escludono isolati e fugaci rovesci sull’Appennino centrale. In serata ulteriore miglioramento con cieli prevalentemente poco nuvolosi. Possibili banchi di nebbia al mattino nelle vallate più interne e riparate.

SUD E ISOLE
Marcatamente instabile con rovesci sparsi, più attivi e diffusi sull’area peninsulare e sulla Sicilia settentrionale, dove non sono da escludersi anche degli isolati temporali. Tendenza nel corso della giornata ad un miglioramento accompagnato da schiarite ad iniziare da nord e dalla Sardegna.

TEMPERATURE
Temperature massime nel complesso stazionarie con al più cali localizzati al centro-sud. Minime in diminuzione sulle regioni settentrionali ed al centro-nord grazie a rasserenamenti nottetempo.

VENTI E MARI
Ventilazione in rotazione da maestrale su tutte le zone, da debole al nord fino a moderata sulle rimanenti zone. Raffiche fino a forti sui settori insulari e centro-meridionali. Mari da poco-mossi sui settori settentrionali adriatici, fino a mossi altrove, con moto ondoso in aumento sullo ionio e tra le due isole maggiori, dove dal pomeriggio i mari saranno molto-mossi.