Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Martedì 15 Febbraio 2022

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

Un intenso flusso perturbato zonale, pilotato da una serie di depressioni oceaniche sui settori settentrionali europei, condiziona il tempo su tutto il continente, alle prese con impulsi perturbati accompagnati da venti forti e intense precipitazioni. Questa situazione barica influenza il tempo anche in area mediterranea, alle prese con marcata instabilità concentrata soprattutto sulla penisola italiana ed in successivo scorrimento in area balcanica ed ellenica. Più ad i margini la Penisola Iberica, specie nella sua parte meridionale, a causa della vicinanza con l’Anticiclone delle Azzorre, che tenderà a spingere verso levante sotto l’azione del flusso zonale. Dal punto di vista termico avremo temperature prevalentemente miti, con il freddo che verrà scalzato dalle tese correnti zonali anche dall’Europa orientale fino ad i settori bielorussi e ucraini, e relegato soltanto alle alte latitudini.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Martedì 15 Febbraio 2022

NORD
Marcata instabilità con precipitazioni diffuse soprattutto sulle regioni più orientali, dove potrebbero risultare anche di forte intensità. Nevicate a quote medie sulle Alpi, e localmente a quote basse sul Piacentino, per il persistere di freddo nei bassi strati. Tendenza nel corso della giornata ad una graduale attenuazione della fenomenologia ad iniziare da ovest, con ingresso di schiarite su Liguria e Piemonte.

CENTRO
Cieli nuvolosi con addensamenti più consistenti lungo la fascia tirrenica e sui rilievi, dove insisteranno per buona parte della giornata piogge a tratti diffuse, con la possibilità anche di qualche temporale lungo i litorali tirrenici. Prevalentemente asciutto sulle regioni adriatiche salvo sporadici rovesci nelle zone più interne. Attenuazione dei fenomeni in serata sulla Toscana.

SUD E ISOLE
Irregolarmente nuvoloso con nubi più compatte sui versanti tirrenici e sulle due isole maggiori dove sarà presente fenomenologia più sparsa. Precipitazioni più intense, accompagnate da locali temporali, si avranno sulla Campania e successivamente sulla Calabria. Sulle restanti zone giornata prevalentemente asciutta con piogge in arrivo soltanto dalla tarda serata.

TEMPERATURE
Temperature massime in aumento, più sensibile al nord-ovest e sui settori centro-meridionali. Minime anch’esse in aumento generalizzato a tutte le zone e più sensibile al nord.

VENTI E MARI
Ventilazione a rotazione ciclonica attorno ad una circolazione depressionaria al centro-nord. Raffiche fino a molto forti da maestrale in uscita dalla Valle del Rodano e da ponente sui settori centrali. Mari da mossi a molto-mossi, con moto ondoso in ulteriore aumento sui settori occidentali, specie a nord-ovest della Sardegna.