Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Mercoledì 12 Gennaio 2022

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

L’alta pressione tende ad intensificarsi su tutto il settore centro-occidentale europeo, estendendosi verso levante fino a congiungersi con l’anticiclone presente sulla Russia. Di conseguenza ci attendiamo un ulteriore affermazione del miglioramento con ampi rasserenamenti. Tuttavia, le condizioni anticicloniche favoriranno il ritorno di estese formazioni nebbiose nelle aree interne continentali. Tempo ancora instabile sul basso Mediterraneo ad opera di una circolazione depressionaria con perno sulla Grecia che richiamerà aria fredda dai Balcani, responsabile di rovesci sparsi, anche nevosi fino a bassa quota. Successivamente l’alta pressione in sede europea tenderà ad estendersi anche a tutto il Mediterraneo, con tempo stabile e nebbie nelle aree interne. Le temperature tenderanno lentamente ad aumentare, specie in quota, con progressione ovest-est.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Mercoledì 12 Gennaio 2022

NORD
Cieli sereni o poco nuvolosi, salvo la presenza di qualche addensamento sul settore emiliano-romagnolo nella prima parte della giornata, in rapida dissoluzione. Possibile formazione di isolati banchi di nebbia sulla Val Padana centrale che date le basse temperature potrebbero anche produrre il fenomeno della galaverna. Estese gelate su tutte le pianure.

CENTRO
Cieli poco nuvolosi con addensamenti più compatti lungo le zone adriatiche, che a ridosso dei rilievi potrebbero dar luogo a nevicate fino a bassissima quota a causa dell’ingresso di aria fredda di origine balcanica. Al mattino qualche addensamento associato a rovesci potrebbe insistere sul Lazio e localmente sulla bassa Toscana. Su queste zone sono da escludersi episodi di graupel, a causa di aria fredda in quota. Dalla sera sereno ovunque.

SUD E ISOLE
Il temporaneo rinvigorirsi di un flusso di aria fredda ed instabile di origine balcanica porterà cieli irregolarmente nuvolosi con nubi più compatte sui settori adriatici e sulle due isole maggiori. Queste nubi daranno luogo a rovesci sparsi con quota neve in calo fino alla collina, o più in basso su Puglia e Basilicata. In serata qualche temporale sarà possibile sul sud della Sardegna ed il palermitano.

TEMPERATURE
Temperature massime in diminuzione soprattutto al nord, sui settori appenninici e lungo il versante adriatico. Minime in ulteriore calo con valori diffusamente al di sotto dello zero al nord, sui rilievi e localmente sulle pianure centro-settentrionali. Estese e persistenti gelate in Val Padana.

VENTI E MARI
Ventilazione generalmente moderata dai quadranti nord-orientali con rinforzi in mare aperto, sui crinali appenninici e sulle isole. Parziale attenuazione dei venti dalla sera. Mari da molto-mossi a localmente agitati, specie al largo e sui settori insulari. Moto ondoso in lenta attenuazione dalla tarda serata.