Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Lunedì 28 Marzo 2022

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

Si indebolisce definitivamente la vasta alta pressione che da giorni interessa buona parte del continente europeo. Infatti una depressione dalle caratteristiche polari, accompagnata da aria molto-fredda e neve, sta interessando la Penisola Scandinava e tenderà a scivolare verso la Russia lambendo la parte orientale dell’Europa. Più a sud tende ad intensificarsi il flusso basso-atlantico con condizioni di tempo instabile sul Mediterraneo centro-meridionale. Nella parte finale della giornata la collocazione dell’anticiclone oceanico nei pressi delle Azzorre aprirà definitivamente la porta atlantica con conseguente nascita di una serie di depressioni pronte ad invadere il continente europeo e l’area mediterranea. Si sancisce così la fine del lungo periodo di siccità che ha caratterizzato gli ultimi due mesi.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Lunedì 28 Marzo 2022

NORD
Cieli sereni o poco nuvolosi salvo qualche addensamento sulla parte meridionale dell’Emilia. Tendenza dalla serata ad un graduale aumento delle nubi alte e stratiformi ad iniziare da ovest.

CENTRO
Cieli poco o parzialmente nuvolosi con addensamenti più consistenti sui versanti occidentali ed a ridosso dei rilievi. Non sono da escludersi dei brevi rovesci pomeridiani sull’Appennino centrale. Tendenza dalla tarda serata ad un aumento delle nubi alte e sottili sulle zone tirreniche.

SUD E ISOLE
Una blanda circolazione depressionaria a sud della Sicilia alimenta condizioni di tempo instabile con nuvolosità sparsa associata a possibili rovesci sui rilievi, all’estremo sud peninsulare e sull’est della Sicilia. In serata aumentano le nubi sulla Sardegna.

TEMPERATURE
Temperature massime in lieve aumento al nord ed al centro-nord, specie sulle pianure, grazie al diffuso soleggiamento e alla scarsità di ventilazione. Minime nel complesso stazionarie su tutte le zone.

VENTI E MARI
Ventilazione a rotazione ciclonica attorno ad un minimo depressionario a sud-est della Sicilia con intensità da debole al nord ed al centro, fino a moderata al sud. Mari da poco-mossi sui settori adriatici, fino a mossi sui settori tirrenici. A tratti molto-mosso il Mar Ionio e le acque a sud della Sicilia.