Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Lunedì 10 Gennaio 2022

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

L’alta pressione oceanica inizia a spostarsi verso levante andando ad invadere il settore europeo più occidentale, tagliando il ramo discendente della Corrente a Getto polare. Il tempo sarà dunque in progressivo miglioramento, con residua fenomenologia sul sud della Francia, sulla Germania ed a ridosso del settore alpino. Nel frattempo si isolerà una circolazione depressionaria sul basso-mediterraneo, che dal sud Italia tenderà a spostarsi verso la Grecia, alimentata da aria fredda di origine balcanica. Successivamente l’alta pressione in sede europea tenderà ad intensificarsi ulteriormente, andando ad unirsi ad un campo anticiclonico presente sulla Russia, mentre avremo ancora maltempo sul settore greco e balcanico, caratterizzato da precipitazioni nevose a bassissima quota.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Lunedì 10 Gennaio 2022

NORD
Cieli parzialmente nuvolosi con nubi a tratti compatte al mattino sulle zone più orientali, specie sul settore emiliano-romagnolo. Qualche addensamento con deboli nevicate anche sulla cresta di confine delle Alpi orientali. Tendenza nel corso della giornata ad ampie schiarite ad iniziare da ovest. Gelate diffuse sulla Val Padana.

CENTRO
Veloce miglioramento lungo la fascia tirrenica con ampie schiarite, mentre sulle zone adriatiche persisteranno addensamenti sparsi, che a ridosso dei rilievi potrebbero dar luogo a rovesci di neve fino a quote basse. Dalla sera tendenza ad una graduale attenuazione della fenomenologia, dove presente. Possibili gelate nelle vallate interne ed appenniniche.

SUD E ISOLE
Una circolazione depressionaria si sposterà dal settore basso-tirrenico verso lo Ionio, mantenendo condizioni di tempo all’insegna della diffusa instabilità con precipitazioni a tratti intense al sud peninsulare e sul nord della Sicilia, dove non si escludono dei temporali. Ampie schiarite sulla Sardegna e dal pomeriggio anche sulla Campania. Neve in Appennino, in calo di quota fino alla bassa collina dalla sera.

TEMPERATURE
Temperature massime in lieve aumento in particolare al nord-ovest e sull’alto versante tirrenico. Minime nel complesso stazionarie, con valori al di sotto dello zero sui rilievi e sulla Val Padana centro-occidentale, dove saranno presenti diffuse gelate di prima mattina.

VENTI E MARI
Ventilazione da moderata a forte a rotazione ciclonica attorno ad un minimo depressionario sui settori ionici. Attese raffiche fino a molto-forti in mare aperto e sui crinali appenninici. Mari da molto-mossi sui settori adriatici fino ad agitati al largo del tirreno, sui settori insulari e sullo Ionio. Mareggiate, anche intense, sulle coste esposte.