Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Domenica 24 Aprile 2022

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

Permane alle alte latitudini una vasta figura anticiclonica che dalla Groenlandia va ad interessare tutto il circolo artico fino verso la Russia. Questa configurazione determina la permanenza del flusso zonale atlantico alle basse latitudini, caratterizzato da una serie di depressioni che vanno ad interessare l’Europa centrale e l’alto Mediterraneo. Le precipitazioni più diffuse ed intense si trovano localizzate tra il nord della penisola italiana ed il centro-Europa, in spostamento verso levante. Il teso flusso atlantico appena descritto determina l’ulteriore intensificazione della risalita molto-calda che va ad interessare il medio-oriente e la Turchia, ivi portando temperature in quota di stampo nettamente estivo.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Domenica 24 Aprile 2022

NORD
Cieli molto nuvolosi con nubi più compatte a ridosso dei rilievi e sulle regioni occidentali, specie nella prima parte della giornata, associate a rovesci o locali temporali. Le manifestazioni temporalesche potrebbero risultare di forte intensità sulla Liguria. Tendenza dal pomeriggio ad un rapido miglioramento a partire da ovest con ampie schiarite dalla sera. Quota neve in calo fino a 1300m sulle Alpi.

CENTRO
Condizioni di maltempo sulla Toscana con precipitazioni diffuse, anche a carattere temporalesco. Dal pomeriggio le precipitazioni si estenderanno nelle zone interne e sui rilievi del centro ed interesseranno le pianure del Lazio, anche in prossimità delle coste. Fenomenologia meno probabile sulle regioni adriatiche con soltanto qualche sporadico rovescio sulle Marche. Dalla sera attenuazione della fenomenologia sulla Toscana con schiarite ad iniziare dalle coste.

SUD E ISOLE
Cieli poco o parzialmente nuvolosi con nubi più compatte sui settori tirrenici, dove non sono da escludersi dei rovesci al mattino e qualche temporale al pomeriggio sulle zone interne campane. Qualche breve rovescio sarà possibile anche sul nord della Sardegna. Generalmente asciutto sulle restanti zone con aperture ampie, in affermazione dal tardo pomeriggio ad iniziare da ovest.

TEMPERATURE
Temperature massime nel complesso stazionarie, salvo delle locali diminuzioni al nord ed al centro-nord in occasione delle manifestazioni temporalesche. Minime anch’esse stazionarie su valori ovunque al di sopra delle medie del periodo.

VENTI E MARI
Ventilazione sud-occidentale da debole al nord, fino a moderata altrove. Locali rinforzi in area tirrenica e sui crinali appenninici. Mari da mossi sui settori adriatici, fino a localmente molto-mossi sul Tirreno. Moto ondoso in aumento dal pomeriggio sul Mar Ligure dove i mari diverranno a tratti agitati.