Archivio Bollettini

Bollettino Meteo – Domenica 20 Marzo 2022

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

Si rafforza ulteriormente il vasto anticiclone in sede centro-orientale europea esteso fino sulla Russia. Di conseguenza il naturale flusso zonale atlantico si troverà bloccato e le depressioni saranno costrette ad addossarsi appena ad ovest del continente europeo per poi risalire verso le alte latitudini, lambendo soltanto con la loro parte più avanzata le estreme regioni occidentali europee. La particolare posizione dell’alta pressione alimenterà una discesa di aria gelida che dalla Russia si getterà sull’Europa sud-orientale fino a raggiungere i Balcani, la Grecia e la Turchia. Su queste zone il tempo si manterrà instabile con fattibili episodi nevosi anche in pianura. Questa aria fredda tenderà parzialmente ad invadere l’area mediterranea andando così ad alimentare la residua instabilità presente sul settore nord-africano.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Domenica 20 Marzo 2022

NORD
Cieli parzialmente nuvolosi con nubi più consistenti sulle regioni occidentali ed a ridosso dei rilievi alpini, specie nella parte centrale della giornata. Non sono da escludersi dei deboli rovesci di neve sulle Alpi centrali fino a quote collinari. Dalla sera progressivo rasserenamento ad iniziare da est.

CENTRO
Nuvolosità sparsa con addensamenti più compatti nelle zone interne adriatiche ed a ridosso dei rilievi appenninici, dove vi saranno deboli rovesci con neve in calo fino a quote collinari. Qualche rovescio al mattino sarà possibile anche sulla costa laziale e basso-toscana. Nel tardo pomeriggio non è da escludersi lo sconfinamento di qualche rovescio nell’entroterra del Lazio. Dalla sera ampie schiarite ad iniziare dalla Toscana.

SUD E ISOLE
Un flusso di aria fredda dai quadranti orientali determinerà condizioni diffusamente instabili, con addensamenti a tratti compatti associati a precipitazioni, più probabili sui settori interni ed adriatici, ma in forma sparsa anche sulla Sardegna e sulla Sicilia settentrionale. Nel pomeriggio qualche rovescio sconfinerà sulle zone basso tirreniche. Neve in calo di quota, fino alla collina dal pomeriggio.

TEMPERATURE
Temperature massime in ulteriore diminuzione, in particolare sui rilievi e nelle zone interessate dalla fenomenologia più diffusa. Minime anch’esse in calo con il ritorno di qualche gelata nelle valli alpine ed appenniniche. Calo termico dovuto all’ingresso di aria fredda di matrice balcanica.

VENTI E MARI
Ventilazione moderata dai quadranti orientali con locali rinforzi in mare aperto e sui crinali appenninici. Parziale attenuazione dei venti in serata. Mari da mossi sui settori adriatici, fino a molto-mossi al largo del Tirreno e sullo Ionio. Mare agitato dal pomeriggio a sud della Sicilia con mareggiate sulle coste esposte.