Archivio Bollettini

Bollettino del 19-11-2020

Previsioni per il giorno 19-11-2020

Situazione ed Evoluzione
L’elevazione verso l’Islanda dell’alta pressione delle Azzorre ondulerà in maniera marcata al flusso della corrente a getto dando vita ad una saccatura che sprofonderà sull’Europa centrale fin sull’area mediterranea. Ciò determinerà un veloce peggioramento del tempo con precipitazioni diffuse unite ad un calo delle temperature, anche marcato sulle zone continentali. La saccatura avrà comunque vita breve in quanto il flusso atlantico in uscita dal Canada distenderà il getto e schiaccerà verso sud l’alta delle Azzorre. Sulla nostra penisola la giornata trascorrerà all’insegna del tempo stabile e soleggiato salvo locale instabilità al sud con isolati rovesci. Dalla sera formazione di un minimo sul Mar Ligure associato ad un peggioramento sulle Alpi con nevicate sparse e al nord con l’ingresso dei primi rovesci. Temperature stazionarie e ventilazione in veloce rinforzo da maestrale dalla sera.

Nord
Cieli sereni o poco nuvolosi con formazione di nebbie dopo il tramonto nella Val Padana, specie lungo il corso del Po, che tenderanno a dissolversi a metà giornata. Tendenza dal tardo pomeriggio ad un peggioramento con nevicate sparse sulle Alpi attorno ad i 1500m ed ingresso di rovesci sparsi sulle restanti zone a partire da ovest.

Centro
Cieli sereni o poco nuvolosi con possibili foschie o banchi di nebbia nelle vallate più interne e riparate in successiva rapida dissoluzione. Tendenza dalla serata ad un aumento delle nubi sulla Toscana dove non si escludono isolati rovesci a partire dalle zone costiere.

Sud e Isole
Cieli poco o parzialmente nuvolosi con addensamenti più consistenti sulla Puglia meridionale e sulla Sicilia orientale dove non si escludono dei deboli e fugaci rovesci specie nelle ore centrali della giornata. Possibili locali banchi di nebbia al mattino nelle vallate più riparate.

Temperature
Temperature massime stazionarie con valori piuttosto bassi nelle pianure del nord interessate dalle nebbie. Punte fino a 19-20°C sulle regioni centro-meridionali. Minime anch’esse stazionarie con valori localmente sotto i 5°C nella vallate interne più riparate.

Venti e Mari
Ventilazione moderata settentrionale con residui rinforzi al centro-sud. Tendenza dal pomeriggio ad un rapido rinforzo dei venti di maestrale in uscita dalla Valle del Rodano e dei venti di ponente sul Tirreno settentrionale. Mari da poco-mossi a mossi con moto ondoso in rapido aumento sui settori occidentali. Mari a tratti agitati dalla sera a nord-ovest della Sardegna.

Previsioni per il giorno 20-11-2020

Situazione ed Evoluzione
La distensione della corrente a getto sulla Gran Bretagna taglierà l’alimentazione fredda alla saccatura presente sull’Europa centrale che tenderà così a scivolare in area mediterranea isolandosi in un goccia fredda. Il tutto sarà accompagnato da maltempo ed un calo sostanziale delle temperature. Il tempo inizierà poi a migliorare da ovest per l’estensione verso l’Europa dell’Alta delle Azzorre. La nostra penisola sarà interessata direttamente dalla goccia fredda che porterà condizioni di maltempo sui rilevi, lungo tutta la fascia adriatica ed al centro-sud. Attesi fenomeni localmente intensi con nevicate che caleranno di quota fino sui 1000m sia su Alpi che Appennini. Prenderà quindi vita un primo passaggio perturbato dalle caratteristiche semi-invernali. Ampie schiarite al nord-ovest e sull’alto Tirreno. Tendenza ad un successivo rapido miglioramento a partire da nord. Temperature in calo e forte ventilazione settentrionale.

Nord
Ampie schiarite al nord-ovest e sulla Liguria specie dalla tarda mattinata. Altrove cieli irregolarmente nuvolosi con precipitazioni sparse più intense sull’arco alpino, sulle zone di nord est e sull’Emilia. Nevicate su Alpi e Appennini in calo di quota fin verso i 1000m. Tendenza dal pomeriggio ad estensione delle schiarite a tutte le zone.

Centro
Tempo in miglioramento con ampie schiarite sulla Toscana mentre altrove cieli nuvolosi con condizioni di maltempo, anche marcato, sulle zone del versante adriatico. Nevicate in appennino dal tardo pomeriggio fin verso i 1200-1300m. Possibili locali temporali sulle coste laziali. In serata miglioramento in estensione a tutta la fascia tirrenica.

Sud e Isole
Tempo perturbato con piogge e temporali a tratti intensi e diffusi specie lungo le zone del versante adriatico e sull’estremo sud. Nevicate dalla serata sulle cime più alte dell’Appennino. Spiccata variabilità sulla Sardegna con alternanza di schiarite e rovesci sparsi. Tendenza ad una graduale attenuazione dei fenomeni a partire dai versanti tirrenici a fine giornata.

Temperature
Temperature massime in calo, più sensibile sulle regioni adriatiche e sui rilievi sia alpini che appenninici. Minime anch’esse in calo, marcato in quota e sulle aree pianeggianti interessate dai rasserenamenti. Cali più contenuti sui versanti tirrenici a causa della ventilazione di caduta settentrionale.

Venti e Mari
Venti settentrionali tra moderati e forti con raffiche fino a moto-forti sui crinali, l’alto Adriatico e tra Sicilia e Sardegna. Mari da poco-mossi sui settori ionici a mossi o molto-mossi altrove con moto ondoso in ulteriore aumento ad ovest della Sardegna dove tenderanno ad essere agitati dalla sera con diffuse mareggiate.