Archivio Bollettini

Bollettino del 04-07-2020

Previsioni per il giorno 04-07-2020

Situazione ed Evoluzione
Un fronte perturbato generato da una ondulazione del getto, pilotata da una vasta depressione stazionante in Atlantico, tende ora a scivolare rapidamente lungo le regioni del versante adriatico portando condizioni di tempo instabile con rovesci e temporali a tratti intensi. I temporali tenderanno a sconfinare anche sul Lazio e la Campania. Rapido miglioramento nel corso della giornata ad iniziare dalle regioni di nord-est. Tempo asciutto sull’alto Tirreno con cieli poco nuvolosi. Temperature in calo generalizzato.

Nord
Cieli parzialmente nuvolosi al mattino con addensamenti più consistenti sulle regioni di nord-est e sull’Emilia associati a rovesci e temporali sparsi. Tendenza nel corso della giornata ad un rapido miglioramento con ampie schiarite salvo residui rovesci sull’Appennino bolognese.

Centro
Cieli poco nuvolosi sui versanti alto-tirrenici salvo addensamenti più consistenti sui rilievi e nelle zone interne. Instabile sul versante adriatico con rovesci e temporali a tratti diffusi, in particolar modo nelle ore pomeridiane. Alcuni temporali tenderanno anche a sconfinare sul Lazio con maggiore intensità nelle zone interne. Miglioramento con ampie schiarite dalla serata.

Sud e Isole
Irregolarmente nuvoloso con temporali a tratti diffusi ed intensi sulle regioni del versante adriatico e sulla Campania. Stabile e soleggiato sulle due isole maggiori con solo locali annuvolamenti di passaggio. Tendenza dalla serata ad un veloce e rapido miglioramento ad iniziare da nord.

Temperature
Temperature massime in sensibile diminuzione lungo la fascia adriatica, specie nelle zone interessate dalla fenomenologia più intensa e persistente. Diminuzioni più contenute al nord e lungo il versante tirrenico. Minime anch’esse in lieve calo ma ancora sopra la media con valori diffusamente sopra i 20°C.

Venti e Mari
Ventilazione moderata dai quadranti settentrionali con rinforzi da maestrale sulle due isole maggiori e lungo le regioni adriatiche. Attenuazione dei venti al centro-nord dalla serata. Mari da mosso l’Adriatico a molto-mosso il Tirreno. Mare localmente agitato ad ovest della Sardegna.

Previsioni per il giorno 05-07-2020

Situazione ed Evoluzione
La saccatura perturbata di origine nord-atlantica che ha attraversato la nostra penisola nei giorni scorsi tende ora a traslare verso levante. Assisteremo quindi ad un deciso miglioramento del tempo sulle regioni settentrionali e centrali, mentre al sud permarrà ancora della instabilità pomeridiana con rovesci e temporali. Ventilazione settentrionale e condizioni climatiche estive ma decisamente meno afose rispetto alle giornate precedenti.

Nord
Cieli sereni o poco nuvolosi con addensamenti al mattino più consistenti sulle regioni di nord-est e l’Emilia e al pomeriggio sull’arco alpino. Tendenza dalla serata a cieli sereni su tutte le zone.

Centro
Cieli sereni o poco nuvolosi sui versanti tirrenici con addensamenti più consistenti nel pomeriggio lungo la dorsale appenninica e lungo le zone medio adriatiche. Non sono da escludersi dei deboli ed isolati rovesci pomeridiani sull’Abruzzo. Sereno su tutte le zone dalla serata.

Sud e Isole
Cieli irregolarmente nuvolosi con addensamenti più consistenti nelle ore centrali della giornata quando si svilupperanno dei temporali a tratti intensi che andranno ad interessare in particolar modo la Calabria e la Basilicata. Locali sconfinamenti dei temporali sulla Campania meridionale e sullo stretto di Sicilia. Stabile e soleggiato sulla Sardegna.

Temperature
Temperature massime in aumento specie sulle regioni settentrionali e lungo la fascia tirrenica con punte fino a 30-31°C. Minime stazionarie su valori leggermente al di sopra della media del periodo. Afa in diminuzione su tutte le zone grazie a secca e più fresca ventilazione settentrionale.

Venti e Mari
Ventilazione moderata dai quadranti settentrionali con rinforzi da maestrale al centro-sud e tra Sardegna e Sicilia. Mari da poco mossi l’alto Tirreno e l’alto Adriatico a mossi altrove. Localmente molto mosso lo Ionio e il Tirreno meridionale.