Archivio Bollettini

Bollettino del 07-01-2021

Previsioni per il giorno 07-01-2021

Situazione ed Evoluzione
Periste un corridoio freddo e perturbato di matrice polare che sta oramai interessando da giorni l’Europa centro-occidentale portando con se condizioni di maltempo associate a nevicate in pianura su buona parte dell’Europa occidentale scendendo fino verso la Spagna settentrionale. Questo afflusso di aria fredda darà vita a una serie di passaggi perturbati che andranno ad interferire anche con la nostra penisola portando maltempo intervallato da pause dove avremo schiarite anche ampie. Una di queste pause tenderà ad interessarci attraverso una tregua dal maltempo per un paio di giorni con tempo in graduale miglioramento fino a cieli sereni o poco nuvolosi, salvo della residua instabilità su Sardegna e centro-sud alle prese ancora con rovesci sparsi e nevicate sui rilievi fino a quote collinari. Formazione di estese nebbie nelle valli del nord e del centro-nord, che localmente persisteranno per l’intera giornata. Temperature in calo nei valori minimi con ventilazione settentrionale in graduale rotazione da meridione.

Nord
Tempo in miglioramento con ampie schiarite specie sui rilievi in estensione nel corso della giornata a tutte le zone. Nottetempo ed al mattino formazione di estese nebbie nella Val padana che tenderanno localmente a persistere specie su Piemonte e Lombardia. Addensamenti più consistenti nel pomeriggio sulla cresta alpina di confine.

Centro
Nubi sparse con tendenza nel corso della giornata ad ampie schiarite ad iniziare dalle zone occidentali in estensione a tutte le zone nel corso del pomeriggio. residui addensamenti più consistenti a ridosso dei rilievi dove non si escludono delle deboli nevicate specie sull’Appennino Tosco-Emiliano fino a quote collinari.

Sud e Isole
Cieli irregolarmente nuvolosi con nubi più consistenti sul sud della Sardegna e nelle zone centro-meridionali dove saranno presenti dei rovesci sparsi per l’intero arco della giornata. Nevicate in Appennino in rialzo di quota fino ad interessare solo le cime più alte. Ampie schiarite invece sul sud della Calabria e la Sicilia.

Temperature
Temperature massime in aumento sulle regioni meridionali mentre si manterranno basse al nord specie nelle zone interessate dalle nebbie persistenti. Estese gelate in Val Padana. Minime stazionarie o in lieve aumento sulle regioni centro-meridionali e sulle isole per l’ingresso di aria mite di provenienza meridionale.

Venti e Mari
Ventilazione inizialmente deboli o moderati dai quadranti settentrionali in successiva rotazione da sud sulle regioni meridionali e sulle isole dove tenderanno a rinforzare dalla sera. Mari da poco-mossi sui settori settentrionali, fino a mossi altrove. Moto ondoso in aumento dalla sera sui settori insulari e meridionali.

Previsioni per il giorno 08-01-2021

Situazione ed Evoluzione
Periste un corridoio freddo e perturbato di matrice polare che sta oramai interessando da giorni l’Europa centro-occidentale portando con se condizioni di maltempo associate a nevicate in pianura su buona parte dell’Europa occidentale scendendo fino verso la Spagna settentrionale. Questo afflusso di aria fredda darà vita a una serie di passaggi perturbati che andranno ad interferire anche con la nostra penisola portando maltempo intervallato da pause dove avremo schiarite anche ampie. Dopo una breve pausa con schiarite e cessazione della fenomenologia assisteremo ad un nuovo peggioramento del tempo a partire dalle regioni centro-meridionali accompagnato da piogge e temporali che si estenderanno gradualmente verso nord. Le basse temperature al nord e localmente al centro-nord consentiranno la caduta di neve fino a quote prossime alla pianura durante il fine settimana. Locali nebbie nelle vallate interne più riparate. Temperature stazionarie al nord mentre subiranno un repentino aumento al sud per afflusso di aria molto mite in quota. Venti settentrionali, in rotazione da meridione al centro-sud e isole.

Nord
Tempo stabile e soleggiato con rasserenamenti più ampi sui rilievi e sulla Liguria. Cieli a tratti grigi nelle pianure a causa di dense foschie o banchi di nebbia che localmente faticheranno a diradarsi. Tendenza dalla sera ad un peggioramento sulle coste romagnole con possibili deboli rovesci.

Centro
Cieli poco o parzialmente nuvolosi lungo il versante tirrenico, specie su alto Lazio e Toscana. Altrove addensamenti a tratti consistenti con rovesci sparsi che andranno intensificandosi nel corso della giornata sul versante adriatico ed entro sera risaliranno anche il versante tirrenico ad iniziare dal Lazio. Neve a bassissima quota dalla tarda serata sulla Toscana.

Sud e Isole
Cieli nuvolosi con addensamenti a tratti consistenti ai quali si assoceranno precipitazioni, diffuse su Campania, Puglia e Basilicata. Locali schiarite sul nord della Sardegna e sul sud della Sicilia. Tendenza dalla serata ad un ulteriore peggioramento con intensificazione della fenomenologia.

Temperature
Temperature massime stazionarie su valori piuttosto bassi al nord e al entro-nord mentre subiranno un deciso aumento sulle isole e al centro sud per l’ingresso di aria mite da sud. Minime stazionari con estese gelate in Val Padana e nelle valli alpini e appenniniche. Locali gelate anche nelle pianure interne del centro-nord.

Venti e Mari
Venti deboli o al più moderati dai quadranti settentrionali in successiva rotazione da sud sulle regioni meridionali e sulle isole dove tenderanno a rinforzare dalla sera. Mari da poco-mossi sui settori settentrionali, fino a mossi altrove. Moto ondoso in aumento dalla sera specialmente ad ovest della Sardegna.