Analisi MeteoContenuti

Tendenza Meteo – 2 Maggio 2022 ~ 8 Maggio 2022

Clicca Qui Per Visualizzare La Tendenza Video Su YouTube

=== === === === === ===

TENDENZA PER LA PRIMA PARTE DELLA SETTIMANA

La presenza dell’Anticiclone Delle Azzorre ben saldo in Atlantico consente l’ingresso in sede euro-mediterranea di impulsi perturbati oceanici che daranno luogo a precipitazioni sparse, concentrate soprattutto sull’Europa meridionale e sul Mediterraneo, dove nasceranno una serie di minimi depressionari secondari. Sulla nostra penisola la giornata di Lunedì sarà contraddistinta da tempo tutto sommato stabile, con al più isolati rovesci sulle estreme regioni meridionali a causa della vicinanza con i residui di un minimo depressionario nord-africano in transito verso levante. Da Martedì assisteremo ad un’intensificazione dell’instabilità pomeridiana con fenomenologia sparsa al nord ed al centro-nord, seguita da un peggioramento più deciso dalla sera per l’avvicinarsi di un impulso perturbato in arrivo dalla penisola iberica. Inoltre sul settore medio-orientale si intensifica il flusso di aria molto-calda incentivato dai minimi depressionari sul Mediterraneo centro-occidentale.

TENDENZA PER LA PARTE CENTRALE DELLA SETTIMANA

L’intensificazione del getto in uscita dal Canada determina l’inclinazione verso nord-est dell’alta pressione oceanica che tende ad avvicinarsi ad un’anticiclone in affermazione tra Scandinavia e Russia, zone sulle quali affluiranno masse di aria molto-fredda. Di conseguenza si chiude l’alimentazione del getto nord-atlantico portando all’isolamento di una vasta area depressionaria in azione sul sud europeo e sul Mediterraneo, accompagnata da intense precipitazioni, concentrate soprattutto in area italiana e successivamente in area balcanica. Sulla nostra penisola dopo una giornata di Giovedì caratterizzata da spiccata variabilità con rovesci pomeridiani al nord e nelle zone interne centrali, da Giovedì assisteremo ad un netto peggioramento per l’avvicinarsi da ovest di una profonda depressione. Allerta meteo dal pomeriggio di Giovedì sulla Sardegna e su tutti i settori tirrenici per intense precipitazioni, accompagnate anche da temporali. Fenomenologia più debole e sparsa al nord-est e sul medio-basso versante adriatico.

TENDENZA PER LA PARTE FINALE DELLA SETTIMANA

Una vasta zona di alta pressione si estende dalla penisola iberica, passando per l’Europa centrale, fino verso la Russia. Ciò determina l’isolamento del flusso atlantico alle alte latitudini con instabilità marcata sulla Gran Bretagna ed il settore scandinavo, dove le temperature saranno piuttosto rigide. Più a sud permane una ampia area instabile pilotata da una depressione stazionante in sede italiana ed accompagnata da maltempo, esteso verso est sui Balcani, fino ad i confini con l’Europa sud-orientale. Sulla penisola il finire della settimana sarà contraddistinto da tempo marcatamente instabile con precipitazioni un po su tutte le zone che potrebbero risultare anche diffuse e di forte intensità. La maggiore instabilità sarà concentrata nelle zone interne e sui rilievi nel corso delle ore pomeridiane, quando si svilupperanno dei temporali, localmente di forte intensità. Non è da escludersi la possibilità di grandinate nella fase iniziale dei temporali.