Archivio Bollettini

PREVISIONI METEO – Temporali Sparsi e Meno Caldo – 27 LUG & Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE GENERALE

La presenza dell’Alta pressione delle Azzorre ben salda in Atlantico e di una zona anticiclonica sull’ovest della Russia favorisce la permanenza di un corridoio instabile che dal Regno Unito si estende fino sull’Europa centrale. Su queste zone si avranno temperature sotto la media e temporali sparsi. Questa aria fresca tenderà ad interferire anche sul Mediterraneo settentrionale acuendo l’instabilità pomeridiana in Italia e sui Balcani.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Mercoledì 27 Luglio 2022

NORD
Diffusa instabilità con addensamenti a tratti consistenti ed associati a rovesci o temporali. La fenomenologia risulterà più probabile e intensa sulle Alpi di nord-est ed i settori centro-orientali padani. Ampie schiarite in serata.

CENTRO
Aumentano le nubi sui rilievi dove si svilupperanno temporali che tenderanno a sconfinare nelle zone interne adriatiche lambendo le coste. La fenomenologia potrebbe risultare intensa. Asciutto sul versante tirrenico. Schiarite dalla sera.

SUD E ISOLE
Poche nubi al mattino con sviluppo di temporali pomeridiani sui rilievi peninsulari, in parziale sconfinamento sui settori adriatici dal tardo pomeriggio. Asciutto sui versanti occidentali e sulle isole. Ancora caldo ed afa.

TEMPERATURE
Temperature massime in diminuzione al nord e sui settori interni centrali, specie in occasione dei temporali. Minime stazionarie. Valori al di sopra della media al sud con caldo ed afa opprimente mentre si inizierà a respirare al nord.

VENTI E MARI
Ventilazione tra debole e moderata a prevalente componente occidentale. Locali rinforzi sui settori tirrenici ed in occasione dei temporali. Mari da poco-mossi sui settori adriatici fino a mossi sui settori tirrenici.

TENDENZA METEO NAZIONALE ESTESA FINO ALLE 72 ORE

L’alta pressione africana si ritira verso sud portando un calo delle temperature soprattutto al nord ed al centro-nord dove l’aria si farà respirabile, mentre al sud permarrà ancora un po di caldo. L’aria più fresca in quota darà luogo a temporali sui settori alpini e localmente in Appennino. Nella giornata di Venerdì aria molto instabile proveniente dalla Francia porterà diffusi temporali da prima al nord e poi al centro-nord.