Archivio Bollettini

Previsioni Meteo per Sabato 23 Dicembre 2023 e Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

La pressione zonale alle medio-alte latitudini inizierà a schiacciare verso sud la zona di alta pressione presente in Atlantico, costringendola ad allungarsi lungo i paralleli verso est, invadendo il Mediterraneo. Di conseguenza, l’azione fredda in discesa sul lato orientale di tale alta pressione verrà anch’essa spinta verso levante in direzione dei settori orientali europei, dove porterà diffuso maltempo e molta neve. Ancora decisamente freddo tra Scandinavia e Russia occidentale.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Sabato 23 Dicembre 2023

NORD
Stabile e soleggiato, salvo la presenza di qualche nube di passaggio, più compatta sulla cresta alpina, dove avremo ancora delle deboli residue nevicate da addossamento, più probabili sul comparto centro-orientale alpino.

CENTRO
Poco o al più parzialmente nuvoloso, con nubi più compatte al centro-nord lato tirrenico a causa di una ritornante umida dal mare. I cieli potrebbero risultare a tratti coperti sulla Toscana centro-settentrionale. Ampie schiarite sul medio-adriatico.

SUD ED ISOLE
Tese correnti da maestrale portano nubi sparse in area basso-tirrenica, dove non sono da escludersi delle deboli precipitazioni. Altrove ampie schiarite, salvo il passaggio di blanda nuvolosità di tipo medio-alto.

TEMPERATURE
Temperature massime in ulteriore lieve aumento, soprattutto al centro-sud e lungo la fascia adriatica, ma anche nelle vallate del nord ancora sotto effetto del foehn. Minime nel complesso stazionarie. Valori oltre la media.

VENTI E MARI
Ventilazione fino a forte da maestrale sul comparto insulare. Moderata a prevalente direzione occidentale altrove. Residue raffiche di foehn in Val Padana centrale. Mari da mossi a molto mossi. A tratti agitati tra le due isole maggiori.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Alta pressione in rinforzo per la Vigilia di Natale con tempo in gran parte stabile, soprattutto in quota e lungo la fascia adriatica. Altrove avremo addensamenti di tipo medio-basso, anche compatti in area tirrenica, dove i cieli risulteranno a tratti coperti, soprattutto sulla Toscana. Formazione di nebbie nelle vallate del nord e localmente in quelle del centro-nord. Qualche nevicata sulla cresta alpina. Ulteriore rinforzo dell’anticiclone per Natale, anche se non mancheranno diffusi addensamenti di tipo basso in area tirrenica, dovuti ad un flusso umido da ovest, che potrebbero portare pioviggini. Altrove ampie schiarite. Nebbie nelle valli del nord, a tratti persistenti. Temperature stazionarie e venti in attenuazione.