Archivio Bollettini

Previsioni Meteo per Domenica 24 Dicembre 2023 e Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Distensione totale del getto zonale alle medio-alte latitudini, verso l’Europa centrale, accompagnato da correnti tese occidentali e maltempo. Tale pressione zonale sposta l’azione fredda stazionante sull’est europeo ulteriormente verso levante e consentirà l’espansione da ovest dell’Alta delle Azzorre, che andrà ad abbracciare il Mediterraneo portando tempo mite ma anche molte nubi basse nelle zone a ridosso dei rilievi. Ancora molto freddo in area scandinava verso la Russia.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Domenica 24 Dicembre 2023

NORD
Bel tempo con cieli in gran parte sereni sui settori pianeggianti ed occidentali, mentre sulle Alpi ed al nord-est avremo addensamenti sparsi con debole neve sulla cresta di confine. Nubi compatte anche sulla Liguria per un flusso di correnti umide marine, con possibili pioviggini sul levante ligure.

CENTRO
Sereno lungo la fascia adriatica con clima decisamente mite, altrove avremo diffusi addensamenti di tipo basso che renderanno la giornata a tratti grigia. Saranno possibili anche delle deboli pioviggini sul centro-nord della Toscana.

SUD ED ISOLE
Stabile e soleggiato sul basso Adriatico e sul comparto ionico, mentre altrove avremo addensamenti di tipo irregolare, più compatti sul basso Tirreno, soprattutto nella seconda parte della giornata.

TEMPERATURE
Temperature massime in lieve calo soprattutto al nord-ovest e nelle zone interessate dalla nuvolosità. Minime nel complesso stazionarie. Valori al di sopra della media.

VENTI E MARI
Ventilazione fino a moderata tra ovest e nord-ovest sul comparto tirrenico ed insulare. Debole altrove. Mari da poco mossi in Adriatico, a mossi, localmente molto-mossi sul Tirreno.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Natale sotto l’influenza diretta dell’Anticiclone delle Azzorre, a garanzia di tempo stabile e soleggiato in quota, lungo la fascia adriatica, sulle isole ed al sud. Altrove l’atmosfera sarà grigia per la presenza di molte nebbie persistenti in Val Padana ed addensamenti di tipo basso lungo la fascia tirrenica a causa di un flusso umido dal mare. Vi saranno anche delle deboli pioviggini tra Liguria e Toscana. Situazione del tutto simile per Santo Stefano, anche se assisteremo ad un ulteriore incremento delle nebbie e delle nubi basse, con pioviggini a tratti diffuse al centro-nord lato tirrenico. Temperature massime in lieve calo e venti tra deboli e moderati sud-occidentali.