Archivio Bollettini

Previsioni Meteo per Giovedì 17 Agosto 2023 & Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Una vasta depressione ad ovest della Gran Bretagna, collegata al getto perturbato zonale alle medio-alte latitudini, tende ad estendersi verso sud lungo i meridiani. Ciò avrà come immediata conseguenza il rinvigorirsi della risalita calda di matrice sub-tropicale in azione sul Mediterraneo, con conseguente nuovo ingresso di termiche molto calde in quota di derivazione marocchina verso la penisola iberica. Abbastanza caldo anche sui settori italiani.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Giovedì 17 Agosto 2023

NORD
Marcata instabilità termo-convettiva sui settori alpini ed occidentali con sviluppo di temporali pomeridiani sui rilievi, in successivo sconfinamento verso le pianure. Andrà meglio procedendo verso est con ampie schiarite e sole prevalente.

CENTRO
Stabile e soleggiato con sviluppo di modesti addensamenti pomeridiani sui rilievi e localmente nelle zone interne. Questi addensamenti potrebbero dar luogo a brevi piovaschi, più probabili sui rilievi toscani, dove potrebbero arrivare a lambire le pianure appena a ridosso di essi.

SUD E ISOLE
Stabile e soleggiato, salvo la formazione di qualche innocuo addensamento pomeridiano a ridosso dei rilievi. Clima piuttosto caldo sulle due isole maggiori.

TEMPERATURE
Temperature massime nel complesso stazionarie su tutte le zone. Minime in lieve aumento nelle valli e lungo le coste. Valori di poco superiori alle medie, specialmente al nord ed al centro-nord, dove si farà sentire anche un po di afa.

VENTI E MARI
Ventilazione debole a regime di brezza con rinforzi nelle ore pomeridiane, più consistenti sul basso Adriatico e tra le due isole maggiori. Mari da poco mossi a localmente mossi nelle ore centrali della giornata.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

L’alta pressione di natura subtropicale, presente sulla nostra penisola, tenderà a rafforzarsi portando termiche in quota localmente superiori alla 20 ad 850hPa. Ciò si tradurrà in un incremento del caldo nei bassi strati con una leggera sensazione di afa nelle zone interne. I cieli saranno prevalentemente sereni o poco nuvolosi, anche se non mancheranno locali temporali pomeridiani sui rilievi alpini di nord-est e sull’Appennino centrale, specie Venerdì.