Archivio Bollettini

Previsioni Meteo per Giovedì 15 Febbraio 2024 e Tendenza

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Profonde depressioni sull’Atlantico centro-settentrionale mantengono un flusso zonale perturbato decisamente attivo ed ondulato, confinando il freddo invernale ad alte latitudini e molto ad est verso il comparto russo. In area mediterranea centrale continuerà a stazionare una vasta struttura anticiclonica ad alimentazione subtropicale con termiche in quota decisamente superiori alle medie. Tuttavia, tale anticiclone, inizierà ad essere eroso sulla sua parte più occidentale da un impulso perturbato in azione sulla penisola iberica.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Giovedì 15 Febbraio 2024

NORD
Nubi sparse, con addensamenti a tratti compatti sul settore alpino occidentale e per nubi basse sul comparto ligure. Ancora fitte nebbie in Val Padana che tenderanno a persistere per buona parte della giornata, specie procedendo verso est.

CENTRO
Tempo nel complesso stabile ma con tendenza ad un graduale aumento delle nubi medio-basse ad iniziare da ovest. Tali nubi tenderanno a farsi compatte sulla Toscana nella seconda parte della giornata. Possibili nebbie mattutine nelle valli interne.

SUD ED ISOLE
Poche nubi in area peninsulare e sulla Sicilia, dove prevarranno ampie schiarite. Altrove tendenza ad un graduale aumento delle nubi, più marcato sulla Sardegna. Dalla sera la nuvolosità si estenderà anche al comparto basso-tirrenico.

TEMPERATURE
Temperature massime in lieve calo nelle zone interessate dalle nebbie e dalla nuvolosità. Minime nel complesso stazionarie su tutte le zone. Valori ancora nettamente superiori alle media del periodo.

VENTI E MARI
Ventilazione in rotazione dai quadranti meridionali iniziando dalla Sardegna e dal comparto tirrenico. Ancora residue raffiche da nord in area basso-adriatica e ionica. Mari da poco mossi a localmente mossi sullo Ionio e a sud-ovest della Sardegna.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

L’alta pressione inizierà ad indebolirsi lentamente da Venerdì, sotto la spinta del flusso umido di matrice oceanica. Infatti avremo addensamenti di tipo medio-basso diffusi su buona parte del territorio, più compatti in area alpina, dove dal pomeriggio si avranno precipitazioni sparse. Ancora fitte nebbie nelle vallate del nord che risulteranno persistenti. Lieve passaggio perturbato nella giornata di Sabato, accompagnato da precipitazioni sparse di debole intensità, soprattutto al nord-est ed al centro-nord. Ancora nebbie in Val Padana. Temperature in lieve calo e venti a dominante meridionale.