Archivio Bollettini

PREVISIONI METEO – Forte Maltempo al Sud con Grandinate – 13 OTT

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Il getto zonale in uscita dal Canada si abbassa di latitudine ed irrompe sull’Europa centrale scalzando l’anticiclone ivi presente e spostandolo verso sud. Tale anticiclone si suddividerà in due blocchi, uno oceanico e l’altro sui settori orientali europei confinanti con la Russia. Contemporaneamente sul mediterraneo centro-meridionale permane una depressione isolata al sud-Italia dove porterà severo maltempo in traslazione verso la Grecia.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Giovedì 13 Ottobre 2022

NORD
Poco nuvoloso con tendenza ad un graduale aumento delle nubi medio-alte sulle regioni più occidentali. Non sono da escludersi dei deboli e sporadici rovesci sulla cresta alpina di confine. Locali nebbie mattutine in Val Padana.

CENTRO
Nubi sparse con schiarite più ampie al centro-nord ed addensamenti più compatti sull’Appennino centrale e sui settori laziali dove vi saranno dei rovesci sparsi nella prima parte della giornata. In serata ingresso di nubi alte in Toscana.

SUD E ISOLE
Diffuso maltempo ad opera del transito di una struttura depressionaria. Attesi forti temporali con grandine e con elevato allerta idrogeologico sui settori basso-tirrenici e nord-siciliani. Nel pomeriggio aperture ad iniziare dalla Sardegna.

TEMPERATURE
Temperature massime in diminuzione sulle regioni meridionali e sulle isole a causa del diffuso maltempo. Minime nel complesso stazionarie salvo dei contenuti cali nelle valli del nord e del centro-nord per cieli sereni nottetempo.

VENTI E MARI
Ventilazione tra debole e moderata a rotazione ciclonica attorno ad un minimo depressionario sui settori basso-tirrenici. Colpi di vento durante i temporali. Mari da poco-mossi a mossi sui settori insulari e tirrenici meridionali.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

L’ingresso impetuoso del getto zonale sull’Europa centrale schiaccia l’anticiclone verso sud garantendo un miglioramento in area mediterranea. Di conseguenza sulla nostra penisola avremo ampie schiarite su tutte le zone salvo dei residui fenomeni al mattino sulle estreme regioni meridionali. Tuttavia dalla sera qualche rovescio raggiungerà le Alpi causa il flusso zonale europeo. Rovesci che sabato raggiungeranno in forma sparsa anche il centro-nord.