Archivio Bollettini

METEO – Piogge al Nord e Toscana, Poi Entra Maltempo e Più Freddo

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Il quadro barico in Atlantico rimane dominato da vaste depressioni che stanno inviando un teso flusso zonale perturbato sull’Europa centro-occidentale. Contemporaneamente un’ulteriore bassa pressione in uscita dal Canada tenderà ad allungarsi verso sud scalzando l’alta pressione oceanica, ora costretta ad iniziare a muoversi verso l’Europa centrale. Più ad est un fronte perturbato atlantico, oramai isolato, si avvicina alla penisola italiana.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Mercoledì 9 Novembre 2022

NORD
Peggiora sulle regioni più occidentali con cieli coperti e precipitazioni sparse. La fenomenologia più intensa e diffusa si localizzerà sui rilievi alpini e sulla Liguria. Generalmente asciutto sulle zone orientali con cieli perlopiù nuvolosi.

CENTRO
Nubi in aumento lungo la fascia tirrenica, in modo più marcato sulla Toscana dove saranno possibili delle piogge sulla parte nord-occidentale della regione. Nubi meno compatte sui settori adriatici con spazio per diffuse schiarite.

SUD E ISOLE
Prevalentemente soleggiato con tendenza ad un aumento delle nubi di tipo alto sulla Sardegna e successivamente in forma blanda lungo le regioni basso-tirreniche. Clima mite.

TEMPERATURE
Temperature massime stazionarie con soltanto dei cali localizzati nelle zone interessate dalla nuvolosità e dalle precipitazioni. Minime in generale aumento su tutte le zone per copertura nuvolosa e correnti miti meridionali.

VENTI E MARI
Ventilazione debole dai quadranti sud-orientali con dei locali rinforzi in mare aperto e lungo i litorali. Mari da poco-mossi sui settori adriatici fino a mossi altrove.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Una perturbazione attraverserà la penisola nella giornata di Giovedì accompagnata da un peggioramento con direttrice nord-ovest sud-est. Si avranno precipitazioni intense con anche temporali, specie lungo i litorali tirrenici. Circolazione depressionaria che da Venerdì si isolerà sulle regioni centrali a causa dell’espansione di un vasto anticiclone sull’Europa centrale. Scenario ideale per l’ingresso di aria fredda da est al centro-nord.