Archivio Bollettini

METEO • Picco del Caldo, Intenso al Sud | Temporali al Nord Giovedì

Clicca Qui Per Visualizzare Il Bollettino Video Su YouTube

=== === === === === ===

EVOLUZIONE SUL COMPARTO EURO-MEDITERRANEO

Una goccia fredda in quota, derivante dal getto polare-marittimo, staziona sulla penisola iberica, dove continuerà ad alimentare condizioni di tempo a tratti perturbato. Tale goccia fredda sarà responsabile della risalita di masse di aria molto calda di derivazione sahariana, inserite in un promontorio anticiclonico mobile di natura africana, il cui asse è diretto sulla nostra penisola. Ci aspettano quindi giornate all’insegna del bel tempo con temperature che schizzeranno ben oltre la media. Per fortuna trattasi di onda mobile di breve durata.

PREVISIONI METEO PER L’AREA ITALIANA – Mercoledì 19 Giugno 2024

NORD
Bel tempo con cieli sereni o poco nuvolosi. Nel pomeriggio sviluppo di addensamenti a ridosso dei rilievi alpini, che diverranno compatti sui settori più occidentali, dove potrebbero dar luogo a qualche breve temporale. Non si escludono locali sconfinamenti sulla pedemontana piemontese.

CENTRO
Stabile e soleggiato con tendenza dal pomeriggio al transito di qualche corpo nuvoloso di tipo alto e stratiforme. farà caldo nelle pianure interne con sensazione di afa a tratti moderata.

SUD ED ISOLE
Cieli sereni o poco nuvolosi con clima decisamente caldo ed afoso, soprattutto nelle zone interne. Nel pomeriggio ingresso di stratificazioni sui settori sardi.

TEMPERATURE
Temperature massime in generalizzato aumento con punte fino a 37°C nelle pianure interne del centro-sud. Minime anch’esse in netta salita e diffusamente superiori a 20°C. Termiche in quota di estrazione sahariana, molto oltre la media con la 25 ad 850hPa che abborderà il comparto insulare.

VENTI E MARI
Ventilazione tra debole e moderata a dominante meridionale con locali rinforzi sui mari nella parte centrale della giornata. Mari da poco mossi in area adriatica a localmente mossi altrove.

TENDENZA METEO NAZIONALE PER I SUCCESSIVI DUE GIORNI

Il ramo ascendente della circolazione fresca depressionaria isolata sul comparto iberico inizierà ad erodere il lato nord-occidentale del promontorio mobile africano che sta attanagliando la penisola nella morsa del caldo e dell’afa. Ciò porterà già Giovedì allo sviluppo di temporali al nord-ovest, che a tratti risulteranno intensi ed accompagnati da grandinate, incentivate dai contrasti termici con l’aria africana in quota. Entro sera i temporali interesseranno buona parte del nord, lambendo gli appennini centro-settentrionali. Situazione che si ripeterà Venerdì, con la spallata definitiva all’alta africana che inizierà il suo ritiro. Venti in rotazione e rinforzo da nord.